Maisons du monde: Una candela spenta per il rischio di essere avvelenata

Maisons du monde: Una candela spenta per il rischio di essere avvelenata
Le candele vendute a Maisons du Monde vengono richiamate a rischio di avvelenamento. (© Daria Minaeva / AdobeStock)

Con questo cielo grigio e questa pioggia, niente è più confortante di una cioccolata calda o un tè, una coperta e… candela Joe per ricaricare le batterie nella posizione del bozzolo ! Fate attenzione, però, alla candela che intendete accendere.

Candela venduta nei negozi fisici e in loco case del mondo Attualmente è oggetto di un richiamo del prodotto. Nota il sito web del governo RappelConso. Nel caso: il prodotto può essere qualsiasi rischio di avvelenamento.

In vendita da circa un anno

Nel dettaglio, la candela venduta e causa del problema è La storia della famiglia di candele GM 220352.

Commercializzato tra il 1 marzo 2022 e il 9 febbraio 2023 in tutta la Francia, ma anche in diversi paesi europei: Germania, Austria, Svizzera, Belgio, Lussemburgo, Italia, Spagna, Portogallo, Paesi Bassi e Regno Unito.

sul suo sito webMaisons du Monde precisa che le candele in questione possono “presentare un rischio significativo di emettere fuliggine”.

Inoltre, come “misura di sicurezza”, Maisons du Monde invita le persone che le hanno acquistate a non utilizzarle e a restituirle al punto vendita per il rimborso. Recupero.

Video: attualmente in Actu

chi stai chiamando?

Maisons du Monde risponde: “Puoi contattare il servizio clienti per telefono”. Il numero da chiamare dipende dal paese da cui hai acquistato la candela in questione:

  • Francia: 09 70 01 89 89
  • Austria: 720380044
  • Regno Unito: 020 76 60 80 76
  • Lussemburgo: 273 000 68
  • Germania: 012 88 030 915
  • Portogallo: 210-608-328
  • Paesi Bassi: 020 72 19831
  • Belgio: 02 620 08 64
  • Italia: 02 385 946 22
  • Svizzera: 043 547 81 90
  • Spagna: 912 15 82 26
READ  Il drammatico calo della produttività in Francia

Infine, Maisons du Monde si scusa con “tutte le sue band”.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *