L’Italia si unisce ai Blues

Grazie alla sua grande vittoria su Israele (12-0), l’Italia si unisce alle dodici squadre già qualificate direttamente per l’Euro 2022 Femminile. Gli ultimi tre posti saranno contesi nei play-off.

Mercoledì si è svolto l’ultimo incontro della fase di qualificazione all’Euro 2022 femminile (dal 6 al 31 luglio in Inghilterra), contrapponendo l’Italia a Israele nel Gruppo B. I giocatori di Milena Bertolini hanno vinto ampiamente (12-0) e hanno concluso i playoff al secondo posto con 25 punti.

Per determinare le tre migliori seconde, le nazioni che compaiono in gironi composti da sei squadre vengono sottratte dal punteggio contro le ultime. Legata a quattro nazioni (Austria, Islanda, Portogallo e Svizzera), l’Italia ha ottenuto la qualificazione diretta grazie a una differenza reti complessiva migliore della Svizzera (+25 contro + 14). Battuta due volte dalla nazionale femminile francese (0-2 il 19 e 23 febbraio), la Svizzera giocherà quindi gli spareggi, in formato andata e ritorno, ad inizio aprile con altre 5 squadre per vincere uno dei ultimi tre biglietti disponibili.

Aggiornamento delle qualifiche

Squadre qualificate (13):

  • Paese ospitante: Inghilterra.
  • Anteprime di gruppo: Francia, Paesi Bassi (detentori del titolo), Germania, Belgio, Danimarca, Spagna, Finlandia, Norvegia e Svezia.
  • Miglior secondo classificato: Austria, Islanda e Italia.

Le squadre agli spareggi (6):

  • Irlanda del Nord, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, Svizzera e Ucraina.
    Estrazione a premi venerdì 5 marzo. Partite di andata e ritorno all’inizio di aprile.

READ  ecco i nuovi divieti previsti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *