L’Italia più difensiva batte la Spagna e si qualifica per la finale

Vittoria e qualificazione ottenute a fine serata. Un’attraente squadra spagnola ha chiaramente dominato la partita e l’Italia si è qualificata, martedì 6 luglio, per la finale di Euro 2021 ai rigori (1-1; tab 4). Davanti agli oltre 60.000 spettatori del Wembley Stadium di Londra, finalmente la luce è arrivata da Jorginho che con calma ha segnato l’ultimo tiro in porta, dopo quello sbagliato da Alvaro Morata.

Rigioca la partita: L’Italia batte la Spagna ai rigori e si qualifica in finale

Quest’ultimo, duramente criticato in Spagna e sostituito a inizio gara, è riuscito comunque a riportare la sua squadra in classifica nei tempi originari (80NS), dopo la prima partitura per l’Italia di Federico Chiesa (60NS).

La partita, piena di vitalità, si è decisa soprattutto nel secondo tempo, ed entrambe le squadre hanno ceduto a un colpo potente. Gli spagnoli sono stati spesso ispirati dalle loro lunghe serie di possesso palla, e hanno avuto molte occasioni per estromettere l’Italia dopo un pareggio, ma la difesa italiana ha retto nonostante la fatica e le onde che hanno travolto le gabbie di Donnarumma. Squadra Azzurra, che collega 33NS Una partita imbattuta, ha mostrato un volto diverso dall’inizio dell’Euro essendo più difensivo e intraprendendo azioni speciali sui muri che hanno ferito duramente la Spagna.

“Sapevamo che avremmo sofferto”

Nonostante abbia avuto alcune occasioni all’inizio dei tempi supplementari, La Roja non ha potuto evitare un altro rigore dopo aver battuto la Svizzera. E le cose sono iniziate bene quando il portiere Simon Locatelli ha messo a segno il primo tentativo. Ma Olmo, e poi Morata, lo sfortunato eroe, hanno permesso alla Squadra Azzura di prendere un netto vantaggio in questa sessione tesa. Grazie a questa vittoria, la nazionale italiana ha vinto la finale europea, nove anni dopo l’ultima, perdendo nel 2012 contro … la Spagna.

READ  Spagna, Grecia e Italia: dopo mesi di attesa, l'Europa si prepara all'arrivo dei turisti
Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Leggi anche Euro 2021: Sassuolo, il nuovo laboratorio del calcio italiano

“E’ stata una partita molto difficile. La Spagna è una grande squadra e hanno giocato molto bene. Abbiamo fatto una buona partita, non come al solito…Roberto Mancini dopo l’incontro. Sapevamo che avremmo sofferto in una partita come questa. Ci hanno messo nei guai. Sono maestri nel controllare la palla. ” Pertanto, l’Italia cerca di incoronarlo per la seconda volta dopo l’incoronazione del 1968 avvenuta domenica a Wembley. La partita sarà contro Inghilterra o Danimarca, che si affronteranno mercoledì alle 21.

La nostra selezione di articoli su Euro 2021

Lo scienziato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *