L’Italia apre le porte ai turisti protetti da metà maggio


Dimensioni del testo più grandi

politica del turismo

L’Italia apre le porte ai turisti protetti da metà maggio

Vicky Carrantzavello – 07 maggio 2021, 15:29

I turisti vaccinati non dovranno affrontare alcuna restrizione di viaggio in Italia purché risultino negativi 48 ore prima dell’arrivo.

I viaggiatori vaccinati potranno visitare l’Italia senza quarantena già a metà maggio. “Siamo molto felici che l’Italia sia di nuovo pronta e aperta al business”, Citare Consiglio Nazionale del Turismo dal paese. Questo annuncio è stato seguito dall’annuncio del Primo Ministro italiano, Mario Draghi, i visitatori possono utilizzare Tessera Vaccinazione Nazionale Italiana (Corridoio Nazionale Vaccino Italiano).

“Non aspettiamo metà giugno per ottenere il certificato UE. A metà maggio i turisti possono ottenere il certificato italiano…quindi è ora di finire la tua vacanza in Italia”, Lo ha detto Draghi alla riunione ministeriale del Gruppo dei Venti questa settimana.

I turisti vaccinati non dovranno affrontare alcuna restrizione di viaggio in Italia purché risultino negativi 48 ore prima dell’arrivo.

“Abbiamo implementato protocolli robusti per proteggere i nostri visitatori”, ha affermato l’Assessorato nazionale al turismo.

Rileva che circa l’11% degli italiani è stato completamente vaccinato, mentre un quarto della popolazione ha ricevuto la prima dose del vaccino.

READ  L'Inghilterra vive per l'ultima società e cultura DW ultimate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *