L’iPhone 12 emette molte radiazioni? Quello che sappiamo finora

L’iPhone 12 emette molte radiazioni?  Quello che sappiamo finora

iPhone 12 è stato lanciato nel 2020.

L’Apple iPhone 12, lanciato nel 2020, è stato coinvolto in polemiche dopo le accuse di perdite di radiazioni. La Francia ha chiesto all’azienda di interrompere la vendita del dispositivo perché emette una grande quantità di radiazioni elettromagnetiche, ma Apple conferma che il suo dispositivo segue gli standard internazionali sulle radiazioni. Ciò avviene quando Apple ha lanciato il suo ultimo dispositivo, l’iPhone 15, all’evento Wonderlust. È probabile che questo problema incida sulle vendite di iPhone in un momento in cui Apple è già preoccupata per il calo delle vendite del gadget, che rappresenta oltre l’80% delle sue entrate.

Quali sono le accuse?

La Francia ha testato 141 telefoni cellulari e ha scoperto che quando l’iPhone 12 viene tenuto in mano o in tasca, il livello di assorbimento dell’energia elettromagnetica (una misura della radiazione assorbita dal corpo umano) è di 5,74 watt per chilogrammo, ovvero superiore a quello Norma UE di 4 watt per chilogrammo. .

L’Agenzia nazionale per le frequenze vuole che Apple “implementi tutti i mezzi disponibili per correggere rapidamente questo difetto” per i telefoni già in uso, e avverte che se ciò non funziona, dovrà richiamare i dispositivi già venduti.

Perché la Francia ha deciso di testare l’iPhone 12?

Molti governi sono liberi di condurre test sui dispositivi elettronici per misurarne i livelli di sicurezza. Tuttavia, non è chiaro il motivo per cui l’iPhone 12 non ha superato l’ultima tornata di test dell’agenzia francese e perché si trattasse solo di questo particolare modello.

Il ministro francese del Digitale ha ammesso che i livelli di radiazioni nel telefono sono ancora molto inferiori a quanto avvertono gli studi scientifici.

READ  Samsung annuncia la partnership con FlexIt per offrire coaching online su salute e benessere su Samsung Daily+ – Samsung Global Newsroom

Ma il ministro Jean-Noel Barrot ha dichiarato al quotidiano francese Le Parisien che alla società sono state concesse “due settimane” per rispondere.

Cosa dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità sulle radiazioni emesse dai telefoni?

La maggior parte dell’energia emessa dalle frequenze utilizzate dai telefoni cellulari viene assorbita dalla pelle e da altri tessuti superficiali, provocando un “cambiamento trascurabile di temperatura” nel cervello o in qualsiasi organo interno.

Molti studi hanno studiato come i campi a radiofrequenza influenzano la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, la qualità del sonno e l’attività elettrica nel cervello. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, non esistono dati conclusivi a sostegno di eventuali conseguenze negative sulla salute derivanti dall’esposizione a campi di radiofrequenza a livelli inferiori.

Apple ha risposto

Apple ha difeso il suo modello iPhone 12 e ha affermato che il modello è stato certificato da diversi organismi internazionali come compatibile con gli standard globali sulle radiazioni. L’azienda ha dichiarato che essa e i risultati di laboratori terzi hanno dimostrato la conformità del telefono con l’agenzia francese. Ha affermato che contesterà i risultati della revisione condotta dall’Agenzia nazionale per le frequenze e continuerà a collaborare con essa per dimostrarne la conformità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *