L’IMMAGINE. Questi due amici del Cotentin hanno fatto un viaggio in Italia… in moto!

L’IMMAGINE.  Questi due amici del Cotentin hanno fatto un viaggio in Italia… in moto!

Vedi le mie notizie

Jean Beretta e Michel Potier davanti allo stabilimento Moto Guzzi, a Mandello del Lario in Italia. (©Documento fornito a La Presse de la Manche)

Ogni anno lo stabilimento Moto Guzzi, situato a Mandello del Lario, sulle rive del Lago di Lecco-Como, nel nord delItaliaapre le sue porte settembre il tempo di a fine settimana di tre giorni.

In questa occasione tutta la città è in fermento, con migliaia di Moto Guzzi radunate per un grande raccoglimento festoso. Tutte le piazze e le vie principali che costeggiano il magnifico lago si riempiono di espositori di moto, stand gastronomici, punti di ristoro e palcoscenici per spettacoli. concerto.

Due amici del Cotentin

Anche i privati ​​espongono le loro vecchie macchine restaurate con cura. I “guzzisti” appassionati arrivano da ogni parteEuropa per partecipare a questa celebrazione attorno al “marchio dell’aquila”.

Jean Beretta, a ex sommergibilistaquindi iniziato da Tourlaville (comune delegato di Cherbourg-en-Cotentin, Manica) il 5 settembre 2023, con la sua Moto Guzzi California 1 100 EV, 24 anni e amorevolmente coccolato. Ha ritrovato l’amico Michel Potier, di Carteret, a Valognes, con una Moto Guzzi Breva 1 100.

Un viaggio di quasi 3.000 km

I due amici effettuarono il viaggio in tre giorni, sia all’andata che al ritorno, attraversando il TouraineBorgogna e il svizzero, con una salita a 2.000 metri attraverso il passo del Sempione. Al ritorno le moto segnavano 2.950 km in più sul contachilometri.

La meccanica ha retto bene, anche se qualche goccia d’olio in alta montagna potrebbe aver messo in allarme i nostri biker normanni. In nove giorni, le uniche gocce d’acqua a macchiare leggermente le visiere degli elmi caddero al loro ritorno a Saint-Lô, come a far sapere loro che erano tornati sani e salvi a casa.

READ  A Rennes - Rennes apre una caffetteria artigianale italiana

Dal nostro corrispondente Étienne DEVAILLY

Video: attualmente su Actu

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *