Le successive ore di rotazione, presto forti temporali, grandine e anche venti fino a 100 km/h. REGIONI A RISCHIO »ILMETEO.it

Meteo: successive ore di rotazione, e presto forti temporali, grandine e anche venti fino a 100 km/h. zone di pericolo

Prossime ore: rotazione accompagnata da temporali, grandine e forte ventoNel prossime ore Manterrai la posta in gioco alta Mio tempoe gli spalti NS vento forte in molte regioni d’Italia. Il motivo va ricercato in presenza di a idromassaggio uragano Che provenga dalle regioni centrali spostando lentamente il suo baricentro verso sud, ricordandosi di sé venti freddi dai quartieri nord-orientali.
Il nostro paese è un po’ ad ovest, d’altronde ilUragano Azzorre Il che, salvo sorprese, dovrebbe portare una maggiore calma atmosferica a partire dai settori occidentali del nostro Paese.

Ma intanto vediamo cosa ci aspetta a prossime ore E soprattutto dove troveremo il momento più volatile.
Già in queste ore sono state segnalate diverse osservazioni di instabilità in alcune zone del Trevento NS in emilia Romania. piovere diffondere Colpisce anche le regioni Mare Adriatico subordinare centro (soprattutto Abruzzo e Molise) e qualche angolo Sud soprattutto il Calabria e nord Sicilia.
D’altra parte, l’atmosfera è molto più tranquilla nord-ovest e nell’area Tirreno subordinare centro tranne pochi piovere Nella regione più settentrionale Sardegna.

Durante mattina, mentre avvertirai segni di lento miglioramento in il nord-est Insieme a Sta piovendo via via meno frequenti, brutto tempo Tenderà a concentrare i suoi maggiori effetti sull’intero settore Adriatico Quindi dai Lui cammina, tutti’Abruzzo e più di Mezzogiorno. Attenzione è possibile Mio tempo che può assumere carattere locale forte intensità con qualche possibile grandinata.

Il è aumentato tempo metereologico Continuerà anche nelle stesse zone pomeriggio e il sarà E tutto questo è accompagnato da una ventilazione frequente e forte. Non vediamo l’ora Maestrale Sul Sardegna E sulla maggior parte dei settori di Tiro, con raffiche di vento fino a 70 km/h con rischio mareggiate Lungo le coste più esposte. Nelle regioni dell’Adriatico, la volontà esploderà con forza Bora, con picchi che raggiungono quasi 80 chilometri all’ora, soprattutto lungo le coste Venezia NS Romaniadove il rischio mareggiate.
Infine, la Tramontana colpirà la Liguria, acuendo il senso di freddo, soprattutto a Genova.

READ  Il primo studio sul magnetismo del nichel ha trovato una forte correlazione con i superconduttori di rame

E a proposito di freddo, eccolo temperatura In realtà sono leggermente prevedibili e oltre Gocciolare Più evidente dove il vento soffia più forte e soprattutto quando il tempo continua a fare i capricci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *