La vittoria degli Azzurri è una manna per l’economia italiana – notizie dal web

Anche il sobrissimo ministro dell’Economia italiano, Daniel Franco, acclamato dai coetanei di Bruxelles per la Squadra Azzurra a Euro 2020, ci crede: una vittoria finale all’estremo contro gli inglesi dovrebbe ripagare molto l’economia. dalla penisola.

Per lui, inoltre, era netta la “vittoria dell’Europa” su “un Paese che ha deciso di partire”, ha affidato alla stampa martedì dopo la riunione dei ministri Ue. Sperare che questa vittoria dia “fiducia” all’Italia e “ripercussioni sull’economia”.

Alcuni economisti hanno già preso i loro calcolatori per valutare l’impatto economico della vittoria degli Azzurri: quelli della Coldiretti, il principale sindacato agricolo, si aspettano un aumento del PIL dello 0,7%, ovvero 12 miliardi di euro, e altri, come la società di consulenza Brand Finance, prevedono un impatto immediato di 4 miliardi di euro.

Coldiretti si basa su uno studio di Ibn Amr Bank che stima l’impatto sull’economia di una vittoria dei Mondiali allo 0,7% del PIL. L’Italia, campione del mondo nel 2006, ha visto le sue esportazioni aumentare di circa il 10% l’anno successivo e il suo tasso di disoccupazione è sceso di 0,7 punti al 6,1%.

Per celebrare la vittoria sugli inglesi, lunedì un gruppo di contadini è andato a salutare le Azzorre come eroi durante la loro visita al Palazzo Presidenziale di Roma. Per la Coldiretti non c’è dubbio che questa vittoria “aumenterà il prestigio dell’Italia e farà decollare il ‘Made in Italy’ sui mercati esteri”.

Un’altra speranza, questa vittoria dovrebbe mettere le ali al turismo, che è in caduta libera dall’inizio della pandemia, ma da allora ha dato segnali di ripresa. Secondo la Federazione delle Camere di Commercio, il numero di visitatori stranieri dovrebbe aumentare del 32% a luglio e agosto, pur rimanendo al di sotto del livello pre-pandemia.

READ  Operazione Moonlight: come la luna diventerà l '"ottavo continente" dell'uomo

Mostra al mondo

“La vittoria dell’Italia è di grande significato per la nazione, soprattutto dopo i tempi difficili della pandemia, il sentimento dei consumatori è in aumento”, ha commentato Massimo Pizzo, Direttore di Brand Finance Italia.

L’euphorie ambiante devrait doper les dépenses, notamment dans les secteurs de l’alimentation et des boissons, avec une augmentation attendue de la consommation d’alcool et de tabac, dans les transports, les loisirsce tell et de l’hô board.

Ma attenzione a non fare confusione: “Dobbiamo stare attenti ai numeri, il Pil sicuramente salirà, ma bisogna mettere le cose in prospettiva, sarà anche l’impatto della ripresa post pandemia”, avverte Simona Caricasulo, economista matematico alla Lewis University di Roma.

“È un grande messaggio di speranza dopo l’epidemia, è uno spettacolo straordinario per il mondo, ci sarà sicuramente un impatto positivo sulle esportazioni e sul turismo”, ha detto ad AFP.

crescita di almeno il 5%

Daniele Franco ha stimato che la crescita in Italia, terza economia dell’eurozona, potrebbe superare il 5% quest’anno, dopo che il PIL è sceso dell’8,9% nel 2020.

Altra fonte di guadagno, “I tifosi comprano la maglia azzurra perché si sentono parte della vittoria”, secondo Simona Caricasolo.

Le maglie ufficiali azzurre della nazionale Puma sono state autografate e vendute a 140 euro esaurite il giorno dopo la finale, o anche prima in alcuni negozi.

Quanto ai 26 giocatori selezionati da Roberto Mancini, a loro è garantito un bonus di 250mila euro ciascuno, grazie al montepremi di 28,5 milioni di euro che l’Associazione Italiana Calcio riceverà dalla UEFA.

Secondo Brand Finance, i ricavi delle sponsorizzazioni di Squadra Azzurra dovrebbero crescere di 13 milioni di euro per raggiungere i 59 milioni di euro all’anno.

READ  Esportare cozze in Italia ... ma greca ed educativa

Più di 20 milioni di spettatori in Italia, ovvero una nazionale su tre, e 30 milioni in Inghilterra hanno assistito alla finale che ha messo in luce due paesi in cui il calcio è dominante.

Guarda il video

Fonte: Economy – Le d’Ivoire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *