La perseveranza tocca Marte stasera | Perseveranza dei Ranger della NASA Marzo 2020

New York il mondo sta trattenendo il fiato. La navicella spaziale Persevering della NASA atterrerà su Marte stasera alle 14.30. Perseverance, che include un rover ed un elicottero che volano per la prima volta nel cielo marziano, ha attirato molta attenzione per questi motivi. Il Perseverance è stato lanciato dalla Terra il 30 luglio dello scorso anno a bordo di un missile Atlas 5. Poi è atterrato su Marte 6 mesi dopo.

La vita a Jesiro

Persevera, atterrando sul cratere Jesero nella regione settentrionale di Marte. Il compito è principalmente quello di verificare se la vita esisteva su questo pianeta in epoca preistorica. Poiché i fiumi ei laghi esistono a Jesero 350 milioni di anni fa, ci sono buone probabilità che qui siano state trovate prove di vita. 7 strumenti per la perseveranza nel condurre esperimenti. 23 telecamere e 2 microfoni.

7 minuti di orrore

Il passaggio dall’entrare nell’atmosfera marziana al contatto con la superficie è difficile e critico. Il cattivo è un’atmosfera a bassa densità. Quindi la persistenza, che affonda in superficie a una velocità di 19.800 chilometri orari, viene controllata con l’aiuto di paracadute e altri sistemi. Telecamere e microfoni con perseveranza catturano le immagini e il suono di questo palco. Questi possono essere guardati in diretta sul canale YouTube ufficiale della NASA.

intelligenza

L’elicottero della creatività proverà a volare nell’atmosfera di Marte. La missione lo rilascerà al momento opportuno. Sarà il primo oggetto artificiale a volare nel cielo su Marte.

Rover su Marte

Sojourn è stata la prima navicella spaziale del pianeta a raggiungere Marte nel 1997. Poi sono arrivati ​​lo spirito, l’opportunità e la curiosità.

READ  Gli astronomi stanno scoprendo il filo più lungo di gas intergalattico mai visto, collegato alla rete cosmica globale

Dietro il potere indiano

L’ultima tecnologia chiamata “Attitude Control System Terrain Relative Navigation” sarà utile per l’atterraggio persistente su Marte. Il team che lo ha sviluppato è stato guidato dal Dr. Swati Mohan è di origine indiana. Swati è arrivata dal Karnataka negli Stati Uniti quando aveva un anno. Attualmente è il capo delle operazioni di direzione e controllo nel progetto Perseverance.

Riepilogo inglese: il Persevering Rover della NASA è pronto per un duro atterraggio sul cratere Jezero su Marte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *