La mancanza di disciplina, l’assenza di Antoine Dupont e un inizio speranzoso e vincente… le chiavi della partita Francia-Italia

La mancanza di disciplina, l’assenza di Antoine Dupont e un inizio speranzoso e vincente… le chiavi della partita Francia-Italia

La Nazionale francese giocherà venerdì sera, nella città di Lione, il cammino di qualificazione ai quarti di finale dei Mondiali contro la Nazionale italiana.

Francia TV – Redazione sportiva

pubblicato


Tempo di lettura: 3 minuti

I Blues in allenamento al Groupama Stadium di Lione, 4 ottobre 2023. (ANNE-CHRISTINE POUJOULAT / AFP)

L’ultima partita del girone con un assaggio degli ottavi di finale. Gli Azzurri affronteranno l’Italia al Groupama Stadium di Lione, venerdì 6 ottobre, con l’obiettivo di verificare la qualificazione ai quarti di finale dei Mondiali. Di fronte a un avversario che conosce bene ed è abituato ad affrontare ogni anno, il francese vuole confermare il buon inizio del torneo. Francia Info: Lo sport rivede le chiavi della partita.

Mancanza di disciplina che deve essere evitata

È questo il settore che ha lasciato brutti ricordi agli Azzurri durante l’ultimo incontro contro i Transalpini. All’apertura del Campionato Sei Nazioni 2023, lo scorso febbraio, la vittoria di misura del XV francese a Roma (29-24) è stata caratterizzata da un’indisciplina cronica, con diciotto calci di rigore e un cartellino giallo assegnati. Otto mesi dopo, gli uomini di Fabien Galtier hanno chiaramente identificato questo tema come uno dei principali temi della riunione.

“Realismo e disciplina saranno fondamentali. Spesso contro l’Italia commettiamo 15 errori. Dobbiamo applicare lo stile di gioco e la strategia su cui abbiamo lavorato. Se diamo loro la palla facilmente, sono una squadra formidabile”.“, ha avvertito Maxime Loko, stabilitosi nel gruppo, che ha reso omaggio a “Disciplina perfetta” Per i nerazzurri nel match contro le azzurre. Soprattutto dopo che i Blues hanno avuto un tiro potenziato contro l’Uruguay, un’altra vittoria di misura (27-13) e segnata da numerosi errori (15) in campo.

READ  Dolci per l'Italia campione di Coppa Davis

Continua a controllare il gioco di fronte a te

Di fronte agli Azzurri, i francesi potranno consolidare il buon avvio fatto contro la Namibia. “I lanci rimangono uno dei nostri grandi punti di forza […] Abbiamo mantenuto lanci o circuiti che saranno diversi a seconda dei nostri futuri avversari.Così si è rivelato in classifica l’attacco del tecnico Laurent Labet Il gruppo All’inizio della settimana.

Ma i Blues devono fare meglio man mano che la partita va avanti, ha detto: “Ci aspettiamo di più dai nostri cerchi offensivi più lunghi. Più impegno, più aggressività, più precisione”. Soprattutto perché gli italiani sanno farlo in queste condizioni. “Quello che fanno è molto buono, le lunghe sequenze […] “Se non ti unisci a questa squadra italiana, se lasci che ricevano colpi veloci, dice,”Ha analizzato anche l’allenatore offensivo.

La vita senza Antoine DuPont

Sarà notevolmente assente da questo incontro cruciale. Antoine Dupont, infortunato contro la Namibia e vittima di una frattura della mascella superiore e dello zigomo, che è stato operato ed è tornato ad allenarsi, è stato ritirato dal gruppo. Giocatore dell’anno FIFA World 2021, pietra miliare dei Blues, alla squadra francese mancherà il capitano, che dovrà imparare a vivere senza di lui. “Tutti hanno lavorato bene e si sono riuniti per compensare la loro assenza”.Confermato Charles Ollivon, che venerdì sera guiderà i giocatori in campo.

Anche senza il giocatore del Tolosa, il XV francese potrà contare su una squadra di alto profilo, composta dai sostituti Maxime Loco e Mathieu Jalibert. “Con il suo profilo estremamente altruista, [Maxime Lucu] Gioca molto per la squadra sia in attacco che in difesa”.Lo ha confermato mercoledì in conferenza stampa Fabian Galti. Compagni di squadra da quattro anni al club, la coppia Bordelo-Béglais si unirà per la terza volta con la maglia azzurra. “Hanno necessariamente reazioni comuni che migliorano il loro gioco, l’integrazione e la connessione.”Prosegue l’allenatore francese.

READ  L'Italia supera l'Argentina - Sport - Christian Journal

L’inizio della guarigione

Di fronte agli azzurri, gli azzurri dovranno prestare particolare attenzione ai primi minuti dopo il fischio d’inizio. Nelle prime due partite della competizione, contro All Blacks e Uruguay, hanno concesso le prime mete molto velocemente (rispettivamente al terzo e al settimo minuto). Si potrebbe addirittura parlare di un altro cameo contro i neozelandesi che ancora una volta sono scivolati dietro la linea nei primi istanti di rientro dagli spogliatoi.

I francesi dovranno concentrarsi in queste partite, come hanno fatto contro la Namibia, avversario decisamente meno potente, con due mete nei primi due minuti. Contro l’Italia e le prossime partite sappiamo che non avremo problemi di aggressività e concentrazione”.rassicurato Il gruppo Laurent Labet. Tanto più che l’Azzurra ha saputo colpire fin dai primi minuti anche nelle prime partite (prove del 12 e 7 contro Namibia e Uruguay).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *