La Grecia sta prendendo in prestito in modo simile all’Italia come prova della sua economia in miglioramento

Nell’ottobre 2019, il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis si è congratulato con se stesso per essersi unito al club dei paesi mutuatari a tassi di interesse a breve termine. Athena ha raccolto 487 milioni di euro, in aumento dello 0,02% in un’emissione di tre mesi. « Ora, a breve termine, i tassi di interesse greci sono negativi perché gli investitori non si aspettano che la Grecia fallisca in quel momento. Tuttavia, a lungo termine, è molto più alto che in Germania o in Francia »Jesus Castillo, un economista dell’Europa meridionale alla Natix, spiega. Ma anche in dieci anni è passata dal 4,35% all’1,43% nel 2019, che attualmente è l’1,39%, quasi la stessa dell’Italia (1,38%).

La Grecia ha fatto molta strada. Quando la crisi finanziaria ha colpito dieci anni fa, i tassi di interesse sono aumentati e lo Stato ha smesso di aiutare i mercati internazionali. Nel 2015, dopo che il governo di estrema sinistra di Alexis Tsipras è salito al potere e dopo una situazione di stallo con Bruxelles per ridurre le misure di austerità, il numero era inferiore all’11%.

Questo articolo è per i nostri abbonati Leggi anche La Grecia “fatica a riprendersi” dopo dieci anni di crisi

Atene sicuramente beneficia del clima naturale per i bassi tassi di interesse. Tuttavia, gli investitori hanno riacquistato la fiducia nell’economia nazionale da quando hanno lasciato il programma di salvataggio nell’agosto 2018. Nel 2019, il Fondo monetario internazionale ha affermato che la crescita del paese sarà del 2%. Il 2020 sarà più veloce dell’Eurozona. ” La situazione di bilancio in Grecia è migliore in quanto si prevede un avanzo di bilancio in questo paese [+ 0,3 %]E il Dovrebbe esserci un deficit nella zona euro [– 1,1 %] », Note su Syriac DeLand, Direttore di Sansu Investment Solutions.

READ  Senza il personale necessario a causa delle vaccinazioni

Allentare il blocco finanziario

Il cambiamento politico nel luglio 2019 ha avuto un effetto positivo sugli investitori, poiché Mitsotakis considerava il governo conservatore meno difficile da prevedere. I rapporti contrattuali sono scesi di quasi un punto tra la sconfitta del partito di sinistra radicale, Syriza, alle elezioni europee del 26 maggio 2019 e le elezioni legislative del 7 luglio 2019.

In questo caso, “Il governo greco sta riguadagnando un po ‘di spazio per la crescita e manovra per un surplus primario produttivoIl signor Castillo predice. Ma la domanda è Come integrare queste risorse nell’economia per sviluppare il potenziale di crescita a lungo termine Il governo Mitsotakis si sta concentrando sulla riduzione delle tasse e dei salari sulla proprietà e sulle imprese.

Hai il 15,38% per leggere questo articolo. Il resto è solo per gli abbonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *