La Commissione Europea annuncia i vincitori dei nuovi Premi Europei Bauhaus – Politica Regionale

I premi riconoscono buone pratiche ed esempi di progetti e concetti che dimostrano i nuovi valori del Bauhaus europeo: sostenibilità, estetica e inclusione. La cerimonia di premiazione si è svolta a Bruxelles, appena un giorno dopo l’adozione di una Dichiarazione sul Nuovo Bauhaus europeo che delinea il nuovo concetto di Bauhaus europeo, nonché una serie di azioni e possibilità di finanziamento.

Tra i 60 progetti finalisti, i New European Bauhaus Awards sono stati assegnati in 10 diverse categorie. I vincitori di ogni categoria riceveranno 30.000 euro. Per i New European Bauhaus Rising Stars, vengono assegnati 10 premi di 15.000 euro ciascuno per sostenere concetti e idee sviluppati da giovani talenti di età inferiore ai 30 anni.

I vincitori dei New European Bauhaus Awards per categoria sono:

ERDEN PURE WALLS (Austria) nella categoria “Tecnologie, materiali, processi, costruzione e design”;

Gardens in the Air (Spagna) nella categoria “Edifici rinnovati nello spirito della circolarità”;

ROSANA (Germania) nella categoria “Soluzioni per la coevoluzione dell’ambiente costruito e della natura”;

LA FÁBRIKA DE TODA LA VIDA (Spagna) nella categoria “Ristrutturazione degli spazi urbani e rurali”;

AYR Sustainability Platform (Portogallo) nella categoria “Prodotti & Lifestyle”;

XIFRÉ’S ROOFTOP: Giardino selvaggio “galleggiante” (Spagna) nella categoria “Conservazione e trasformazione del patrimonio culturale”;

ULIA GARDEN (Spagna) nella categoria “Reinventare gli spazi di incontro e condivisione”;

ESSERI URBANI (Italia) nella categoria “Mobilitare la cultura, le arti e le società”;

APROP CIUTAT VELLA (Spagna) nella categoria “Soluzioni abitative modulari, adattabili e mobili”;

Diploma di progettazione. UNIVERSIDAD DE NAVARRA (Spagna) nella categoria “Modelli Educativi Interdisciplinari”.

Gli “astri nascenti del nuovo Bauhaus europeo” sono:

Incluso il paesaggio indoor (Spagna) nella categoria “Tecniche, materiali e processi di costruzione e progettazione”;

READ  Guarda un video impressionante dell'esercizio

Zero WASTE HOUSE (Slovenia) nella categoria “Edifici ristrutturati con spirito circolare”;

NEST (Spagna) nella categoria “Soluzioni per la coevoluzione dell’ambiente costruito e della natura”;

la provincia di Porto di Mare (Italia) nella categoria “Rigenerazione degli spazi urbani e rurali”;

MATERIEUNITE (Italia) nella categoria “Prodotti & Lifestyle”;

Riallestimento del sito UNESCO di Ivrea (Italia) nella categoria “Conservazione e Trasformazione del Patrimonio Culturale”;

Ricostruzione sociale post-emergenza (Italia) nella categoria “Reinventare spazi di incontro e partecipazione”;

Spazi per riconnettere i cittadini con le città (Spagna) nella categoria “Mobilitare cultura, arti e società”;

Homeless Housing (Danimarca) nella categoria “Soluzioni abitative modulari, adattabili e mobili”;

KLASSE KLIMA (Germania) è nella categoria “Modelli educativi interdisciplinari”.

La presidente Ursula von der Leyen ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Questi progetti ci danno una grande speranza nella nostra lotta contro il cambiamento climatico e per il Green Deal europeo. I nuovi candidati e vincitori del Premio Bauhaus europeo sono la prova che il cambiamento non solo è possibile, ma sta già avvenendo ovunque nell’Unione europea, e in tutti i settori della nostra economia. Sono lieto di vedere che la nuova iniziativa europea Bauhaus attrae così tanti contributi, mobilita così tanti talenti e competenze e incoraggia l’innovazione e la diversità in tutta Europa. Il nuovo Bauhaus europeo combina l’ambizioso visione del Green Deal europeo con cambiamenti concreti sul campo, con l’obiettivo di migliorare la nostra vita quotidiana”.

La signora Elisa Ferreira, Commissario per la coesione e le riforme, ha dichiarato: “L’impressionante livello di partecipazione ai New European Bauhaus Awards e alle Rising Stars al New European Bauhaus testimonia l’incredibile quantità di grandi idee e di grande talento che devono essere coltivati ​​per realizzare le nostre regioni, città e paesi più sostenibili, belle e inclusive. Questi premi saranno anche fonte di ispirazione per coloro che desiderano creatività, innovazione e garantire a tutti condizioni di vita migliori. Il futuro è adesso”.

READ  Operazione Moonlight: come la luna diventerà l '"ottavo continente" dell'uomo

La Signora Maria Gabriel, Commissario per l’Innovazione, la Ricerca, la Cultura, l’Istruzione e la Gioventù ha dichiarato: “Sono rimasta piacevolmente sorpresa dall’entusiasmo, dalla professionalità e dalla creatività degli eccellenti progetti presentati in occasione dei nuovi European Bauhaus Awards. Sono anche lieta di vedere la partecipazione di tanti giovani I progetti vincitori dimostrano che unendo le forze nei settori dell’arte, dell’istruzione, della ricerca e dell’innovazione, possiamo costruire ambienti sostenibili, inclusivi e accessibili che migliorano la qualità della vita della comunità.

Con il nuovo Bauhaus europeo, annunciato dalla presidente von der Leyen nel suo discorso sullo stato dell’Unione 2020, l’Unione europea esprime la sua ambizione di creare luoghi, prodotti e stili di vita estetici, sostenibili e inclusivi. Il nuovo Bauhaus europeo sostiene una nuova arte di vivere in cui sostenibilità e stile si uniscono, accelerando così la trasformazione ambientale in diversi settori della nostra economia, come l’edilizia, l’arredamento e la moda, nelle nostre società e in altri settori. ambiti della nostra vita quotidiana. I cittadini dell’Unione Europea e di altri paesi possono candidarsi per i nuovi European Bauhaus Awards fino al 31 maggio 2021, a condizione che il concetto, l’idea o il progetto presentato sia già sviluppato e/o fisicamente situato nell’Unione Europea. Era anche possibile presentare domande congiunte, di partenariato o di unione.

I giovani di età inferiore ai 30 anni al 31 maggio 2021 possono richiedere il titolo di “Astri nascenti del nuovo Bauhaus europeo”.

Dal 23 aprile al 1 giugno 2021 sono pervenute più di 2.000 domande da tutti gli Stati membri dell’UE.

Le candidature che soddisfacevano i criteri di ammissibilità sono state pubblicate online per una votazione pubblica da parte degli abbonati alla New European Bauhaus Newsletter. I tre progetti che Ha ricevuto il maggior numero di voti per ogni categoria in ogni ramo valutato dalle organizzazioni partner della New European Bauhaus Initiative e da un comitato di valutazione composto da Rappresentanti dei servizi dell’UNHCR, hanno supervisionato l’intero processo per garantire il rispetto delle regole.

READ  Fiat Chrysler Automobiles a sua volta accusata in Francia di "inganno"

Il nuovo sito web del Bauhaus europeo

Il sito del nuovo Premio Europeo Bauhaus

Nuovo Bauhaus europeo: 85 milioni di euro per abbinare sostenibilità e design Discorso sullo stato dell’Unione al presidente von der Leyen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *