Italia: ulteriore allentamento delle misure anti-Covid

La tessera sanitaria resta obbligatoria per accedere a molti luoghi.

Tempo di lettura: 1 min

LIl governo italiano ha deciso giovedì sera di allentare ulteriormente le misure anti-Covid, tra cui una parziale riapertura dei locali notturni o la possibilità per cinema e teatri di accogliere i visitatori al 100% della loro capacità.

Le discoteche, invece, potranno ospitare solo il 50% dei clienti al chiuso rispetto alla loro capienza massima e il 75% all’aperto, ha affermato in un comunicato Renato Brunetta, ministro della Pubblica Amministrazione.

Gli eventi sportivi che si svolgeranno all’aperto potranno ospitare il 75% del numero massimo previsto di spettatori e al chiuso il 60%.

La tessera sanitaria è ancora obbligatoria per accedere a tutti questi luoghi.

Introdotto ad agosto per musei, eventi sportivi e cene al coperto nei ristoranti, il pass sanitario include un certificato di vaccinazione, una prova di guarigione dopo aver contratto il Covid-19 o un test negativo.

Tre settimane fa il capo del governo Mario Draghi ne ha annunciato l’estensione dal 15 ottobre a tutti i luoghi di lavoro, con una sospensione senza stipendio per i dipendenti che si rifiutano di sottomettersi.

READ  Didier D'incau apre un ristorante tradizionale italiano a Monségur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *