In che modo i gruppi di livello avranno un impatto significativo sui corsi universitari?

In che modo i gruppi di livello avranno un impatto significativo sui corsi universitari?

Julien e i suoi colleghi hanno ascoltato solo a distanza Gabriel Attal quando quest’ultimo, allora ministro dell’Istruzione nazionale, ha annunciato, all’inizio di dicembre 2023, l’istituzione di gruppi di livello in matematica e francese nelle scuole medie. “Abbiamo creduto nell'impatto di un altro annuncio e abbiamo pensato che sarebbe stato solo un'ora o due di lezione.”, ricorda un professore di storia e geografia di Nantes, che ha voluto restare anonimo, come altri intervistati. Poi, a gennaio, il suo college ha ricevuto il Global Hourly Allotment, la busta oraria che consente agli istituti di finanziare i loro corsi. E hanno fatto i conti. “Lì abbiamo capito cosa voleva fare il Ministero e abbiamo misurato tutte le conseguenze per gli studenti e per noi”., Lui dice. Facendo eco a tanti altri interlocutori di L mondoevoca “stupore” Fino a “panico” differenza.

Nel settembre 2024, gli studenti delle scuole medie di 6H E 5H Teoricamente dovrebbero essere divisi in tre 'gruppi di livello', con un massimo di quindici studenti per i più deboli, per tutte le ore di matematica e francese. Continueranno a svilupparsi all'interno di categorie eterogenee in altre discipline. A tal fine, il Ministero dell’Istruzione Nazionale ha annunciato finanziamenti speciali e 2.330 posti speciali. “Ai presidi venivano assegnate buste orarie variabili secondo criteri poco trasparenti, ma non tutte le istituzioni le ricevevano e molte di loro non ne avevano abbastanza”.sottolinea Leila Ben Cheikh, direttrice della Scuola di Educazione Prioritaria (REP) dell'Accademia di Nizza e membro della SNPDEN-UNSA. Lei stessa ha guadagnato diciassette ore, ma ne ha bisogno del doppio per creare un gruppo di quindici persone in matematica e francese per i suoi primi due livelli di college.

READ  I segreti della lastra di San Belek, mappa dell'area preistorica - rts.ch

Il corpo docente REP+ di Julian ha ricevuto otto ore, sufficienti per creare un gruppo di quindici persone nelle due major su 5H Appena. «Non abbiamo abbastanza per creare piccoli gruppi per tutti gli studenti in difficoltà e non ci hanno dato nulla per la prima mediaH »L'insegnante protesta. In questo istituto altamente svantaggiato, la metà dei 140 studenti sono in 6H Tuttavia, i loro risultati sono bassi nelle valutazioni nazionali in matematica e letteratura, e circa una dozzina di studenti non sono madrelingua e non parlano fluentemente il francese.

Punire il “margine di autonomia”

Altre istituzioni non hanno abbastanza insegnanti per organizzare contemporaneamente le ore di matematica e di francese, quindi è possibile distribuire gli studenti di più classi in gruppi. “Ho quattro classi da 6H “Devo crearne cinque serie, ma ho solo tre insegnanti di matematica, quindi non potranno sostenere tutte le serie contemporaneamente e ho bisogno di più risorse di quelle previste dall'amministrazione universitaria.”“, spiega Audrey Channons, preside della scuola media di Cognac (Charente) e segretaria nazionale della SNPDEN-UNSA.

Hai il 55% di questo articolo da leggere. Il resto è riservato agli abbonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *