Il ritiro degli adattatori CableMods 12VHPWR stima un tasso di guasto pari all'1,07%

Il ritiro degli adattatori CableMods 12VHPWR stima un tasso di guasto pari all'1,07%

Il ritiro degli interruttori d'angolo 12VHPWR di CableMod ha raggiunto la fase successiva questa settimana, con l'implementazione di… Documento di avvertimento Dalla Commissione statunitense per la sicurezza dei prodotti di consumo. Fa riferimento al ritiro originale degli adattatori CableMods V1.0 e V1.1, che è stato avviato Di nuovo a dicembreL’avviso CPSC segna il primo impegno da parte delle autorità di regolamentazione statali. Tuttavia, sono stati evidenziati maggiori dettagli sull’entità del richiamo complessivo, insieme ad un tasso di fallimento stimato per gli adattatori per capelli superiore all’1%.

Secondo l'avviso CPSC, CableMod sta richiamando 25.300 switch, venduti tra febbraio 2023 e dicembre 2023. Di questi, almeno 272 switch si sono guastati, secondo i rapporti e le richieste di riparazione presentate a CableMod. Ciò pone il tasso di guasto dei trasformatori angolari all'1,07%, se non leggermente superiore a causa della sottostima che può verificarsi con le statistiche autodichiarate. Nel complesso, il produttore ha ricevuto almeno 74.500 dollari di danni alla proprietà negli Stati Uniti, tra cui gli stessi adattatori guasti, nonché la scheda video e qualsiasi altra cosa danneggiata nel processo.

Nell'ambito del richiamo, CableMod ha chiesto ai proprietari dei suoi interruttori angolari 12VHPWR V1.0 e V1.1 di smettere immediatamente di utilizzarli e di distruggerli per impedirne un uso futuro. Gli acquirenti possono scegliere un rimborso completo di $ 40 o un credito in negozio di $ 60.

Vale la pena notare che, nonostante i problemi iniziali con il design iniziale del connettore 12VHPWR, culminati con la sostituzione di PCI-SIG con lo standard aggiornato 12V-6×6, il problema con gli adattatori CableMod sembra distinto da quei difetti di progettazione più grandi. Nello specifico, il richiamo di CableMod evidenzia problemi con la parte maschio dei suoi adattatori, che non sono stati modificati nell'aggiornamento 12V-6×6. Rispetto al 12VHPWR, il 12V-6×6 cambia solo le spine femmina (come quelle sulle schede video stesse), richiedendo pin del sensore più corti e terminali del connettore più lunghi. D'altro canto, le spine maschio rimangono invariate, motivo per cui gli attuali cavi PSU realizzati per 12VHPWR rimangono compatibili (e solitamente sicuri) con le schede video 12V-6×6. Sebbene l'accoppiamento dei cavi sia una danza a doppio senso, è improbabile che sia necessario collegare i connettori femmina 12VHPWR inadeguati che hanno portato all'utilizzo del CableMod qui.

READ  Solo gli utenti di iPhone sanno cosa significa il cerchio rosso sullo schermo

fonti: Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo, HotHardware, CavoMod

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *