Il primo volo con equipaggio di una capsula Starliner è previsto per aprile, ma a una condizione…

Il primo volo con equipaggio di una capsula Starliner è previsto per aprile, ma a una condizione…

Dopo diversi rinvii successivi, la capsula Starliner della Boeing ha una data precisa per il suo primo volo con equipaggio? Secondo il sito Novità sullo spazioPhil McAllister, direttore della Divisione Spazio Commerciale della NASA, ha osservato che i progressi nei preparativi rendono possibile prevedere un lancio il 14 aprile.

Questo volo di certificazione era inizialmente previsto per dicembre 2022, ma è stato successivamente posticipato a febbraio 2023, poi a marzo, poi ad aprile e infine a luglio. All’inizio di giugno, Boeing lo ha nuovamente rinviato dopo aver scoperto due problemi tecnici.

L’ultimo test cruciale è a gennaio

Il primo riguarda un sistema di tre paracadute che rallentano la capsula Starliner dopo il suo rientro nell’atmosfera prima dell’atterraggio. Si scopre che i “giunti morbidi” nelle articolazioni del sistema di paracadute hanno un margine di sicurezza considerato insufficiente. Il secondo problema riguarda un nastro adesivo in tessuto di vetro utilizzato per proteggere i cavi, che potrebbe essere infiammabile.

Diverse centinaia di metri di cinture elettriche protette da questo materiale serpeggiavano attraverso lo Starliner. Gli ingegneri della Boeing sono riusciti a sostituire più di 1.300 metri di nastro adesivo. utilizzando ” Involucro in tessuto multistrato ignifugo “, abbiamo isolato le zone inaccessibili.

Per quanto riguarda il sistema di paracadute, un test di lancio previsto per gennaio dovrebbe verificarne il livello di sicurezza. ” Questo sarà un test molto importante che ci permetterà di andare avanti ha detto Phil McAllister. In caso di esito positivo, la data del 14 aprile verrà verificata in modo permanente.

Atterraggio a terra, non in mare

Gli astronauti della NASA Sonny Williams e Butch Wilmore comanderanno il primo volo con equipaggio della navicella spaziale Starliner. Si uniranno alla Stazione Spaziale Internazionale per un soggiorno di otto giorni. Il loro ritorno sulla Terra avverrà atterrando sulla terra e non in mare, il primo di questo genere per una capsula americana.

READ  L'asteroide Dinkenish continua a sorprendere gli specialisti

In caso di successo, Boeing otterrà il via libera dalla NASA per avviare la rotazione degli astronauti verso la Stazione Spaziale Internazionale, in alternanza con SpaceX, che fornisce questo servizio con la sua capsula Crew Dragon dal 2020. Lo Starliner potrebbe essere commissionato per il decimo volo con equipaggio di un Capsula americana da allora. Fine del programma dello Space Shuttle. La NASA ha programmato il lancio per il 2025. In totale, Boeing si è impegnata a effettuare sei voli con equipaggio per la NASA.

La capsula Starliner della Boeing viene assemblata con il modulo di servizio per il primo volo con equipaggio. ©Boeing/John Grant

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *