I meteoriti in Antartide sono minacciati dal riscaldamento globale – rts.ch

I meteoriti in Antartide sono minacciati dal riscaldamento globale – rts.ch

Più di 300.000 meteoriti poggiati sul ghiaccio dell'Antartide stanno affondando sempre più in profondità a causa dell'aumento globale delle temperature. Dobbiamo raccoglierli rapidamente, avvertono gli scienziati dell'Istituto federale di ricerca sulla foresta, la neve e il paesaggio e il Politecnico federale di Zurigo.

Su un'enorme distesa bianca, qua e là, si vedono chiaramente dei ciottoli neri in superficie… Sì, sono proprio questi i testimoni dell'origine e dello sviluppo del nostro sistema solare! Preziosi frammenti di rocce extraterrestri contenenti informazioni uniche e importanti: in Antartide se ne contano più di 300mila. (scatola di lettura).

Harry Zicolari, co-direttore di…Stare Lo ha pubblicato su Nature, WSL Ice Scientist e ETHZ, come si legge in un comunicato stampa dell'istituto.

I ricercatori possono ancora raccogliere meteoriti dalla superficie, ma molti di essi potrebbero scomparire in breve tempo. [WSL – Steven Goderis, Vrije Universiteit Brussel]

La necessità di agire rapidamente

Infatti, il team di ricerca – che ha utilizzato l’intelligenza artificiale per calcolare le potenziali perdite – stima che per ogni decimo di grado di aumento della temperatura globale dell’aria, tra i 5.000 e i 12.000 meteoriti sprofondano inesorabilmente nella calotta glaciale. Si prevede che circa un quarto scomparirà sotto la superficie entro il 2050; Questa percentuale potrebbe raggiungere i tre quarti entro il 2100 in caso di forte riscaldamento globale.

>>Leggi anche: Gli scienziati faticano a comprendere “l’improvviso salto climatico del 2023” E A causa del caldo estremo o del ritiro dei ghiacciai, lo scorso anno sono stati battuti diversi record climatici

La scomparsa di questi messaggeri cosmici porterà a una grande perdita di conoscenza: “Forniscono informazioni sull'origine della vita sulla Terra o sulla formazione della Luna e di altri corpi celesti”, osserva il glaciologo Daniele Farinotti, del WSL e dell'ETHZ. che hanno partecipato allo studio. “La nostra ricerca misura per la prima volta questo grosso problema: manca così poco tempo”, aggiunge, raggiunto telefonicamente da RTSinfo. Per ribadire, non esiste ancora un ampio programma coordinato per recuperare tutti questi meteoriti prima che affondino.

READ  Questa illusione ottica dice di più sulla tua personalità

“È molto importante ridurre rapidamente le emissioni di gas serra per limitare il riscaldamento globale e preservare così a lungo termine la maggior parte dei meteoriti antartici non ancora recuperati”, sottolinea il WSL.

Il colore scuro accelera la sepoltura

A causa del loro colore scuro, i meteoriti vengono riscaldati più facilmente dalla radiazione solare: sciolgono il ghiaccio direttamente sotto di loro, “anche a temperature ben al di sotto dello zero”, spiega Veronica Tolinar, co-direttrice dello studio presso l’Université Libre de Bruxelles. In questo processo, “il meteorite caldo crea una cavità nel ghiaccio e, col tempo, scompare completamente sotto la superficie”.

All’aumentare della temperatura atmosferica, aumenta la temperatura superficiale del ghiaccio, il che accelera il processo: i meteoriti hanno bisogno di meno riscaldamento per sciogliere il ghiaccio localmente.

Stefania Jacquet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *