Gli scienziati avvertono che i livelli degli oceani continueranno a salire. Centinaia di milioni di persone perderanno i loro tetti

Gli scienziati hanno affermato in un recente studio che i livelli degli oceani del mondo aumenteranno incessantemente per secoli, inondando le città con fino a mezzo miliardo di persone oggi. Questa tendenza non può essere invertita, anche se l’umanità riuscirà a mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 1,5°C rispetto all’era preindustriale, che è l’attuale obiettivo climatico globale, avvertono gli scienziati. L’AFP ha pubblicato un articolo sulla rivista Environmental Research Letters.

Se la temperatura della Terra aumentasse di mezzo grado, 200 milioni di abitanti delle città dovrebbero sopportare regolarmente gravi inondazioni e tempeste. Lo studio afferma che l’innalzamento del livello del mare interesserà principalmente i paesi asiatici – Cina, India, Indonesia e Vietnam, che negli ultimi anni hanno anche costruito la maggior parte delle centrali elettriche a carbone. Un altro paese minacciato dall’innalzamento dei mari è il Bangladesh.

“Attualmente è viva Il cinque percento della popolazione mondiale è al di sotto del livello raggiunto dai mari del mondo con l’alta marea “È sotto l’influenza dell’anidride carbonica che si sta già accumulando nell’atmosfera”, ha detto all’AFP Ben Strauss, capo della ricerca presso l’organizzazione climatica indipendente Climate Central.

L’attuale concentrazione di anidride carbonica è del 50 percento superiore a quella del 1800, La temperatura media sulla superficie terrestre è aumentata di 1,1°C durante quel periodo. Secondo Strauss, questo è sufficiente per alzare il livello del mare di due metri. Gli impegni presi nell’accordo sul clima di Parigi prevedono un innalzamento del mare di tre metri, dice Strauss, l’unica domanda è quanto tempo ci vorrà.

READ  I miei sforzi saranno ricompensati?Super test psicologico, scegli il gusto della torta, prova l'ambizione e la possibilità di successo - Bellezza 美人 圈

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *