Filtri magnetici Tiffen Rear Mount per numeri primi e ingrandimenti ARRI

Filtri magnetici Tiffen Rear Mount per numeri primi e ingrandimenti ARRI

Al Cinegear 2023, Tiffen ha mostrato i nuovi filtri magnetici a montaggio posteriore per ARRI Signature Primes e Zooms. Questa è la prima volta che veniamo a conoscenza di un’azienda di terze parti che produce filtri posteriori per obiettivi a focale fissa ARRI.

I filtri saranno disponibili in una vasta gamma di stili e punti di forza. È bello vedere più opzioni disponibili per questi obiettivi.

Attacco filtro posteriore magnetico ARRI staccabile per obiettivi premium

L’attacco del filtro posteriore magnetico rimovibile di ARRI per obiettivi premium apre tutti i tipi di look personalizzati, senza la necessità di smontare l’obiettivo. Nessun altro produttore offre questo grado di personalizzazione creativa su una gamma di numeri primi e ingrandimenti identici.

Il portafiltro ospita un’ampia varietà di materiali, consentendo ai registi di sperimentare quanto vogliono. Gli elementi in vetro possono essere utilizzati per simulare vecchi obiettivi, oppure è possibile provare qualsiasi cosa, dalla lenza ai vecchi calzini e tessuti, ognuno dei quali influisce su bokeh, bagliori e diffusione in modi diversi.

ARRI ha anche recentemente annunciato una nuova serie di Filtri per la quinta impressione Per ingrandire la firma ei numeri primi. Questi filtri sono progettati per il retrofit degli obiettivi Signature Prime e Zoom e conferiscono loro un aspetto leggermente vintage.

Schermata 2023 02 22 alle 7 50 00 pm

L’intero concetto alla base dei filtri Impression V era quello di fornire agli utenti Signature Prime e Zoom un modo per cambiare l’aspetto dei loro obiettivi.

I quattro filtri diottrici negativi e quattro positivi modificano progressivamente le caratteristiche di messa a fuoco di un’immagine, consentendo la creazione di una serie discreta di formato Super 35 o di grande formato con un singolo set di obiettivi Signature.

READ  WhatsApp presto otterrà un'interfaccia di visualizzazione divisa sui tablet Android

Avere filtri posteriori che lo fanno in vari modi ha più senso che rovinare completamente un obiettivo rimuovendo rivestimenti, ecc.

I filtri sono facili da usare poiché si attaccano tramite il supporto del filtro magnetico posteriore e sostanzialmente alterano l’aspetto degli elementi dell’immagine sfocati. Bokeh è influenzato dai filtri Impression V ed è particolarmente evidente nelle alte luci dello sfondo, che ottengono più un effetto “ciambella” (luminoso intorno ai bordi) con filtri negativi, e più un effetto “ciotola” (più luminoso al centro) con filtri positivi.

Nel complesso, i filtri positivi hanno un aspetto nostalgico e appariscente, con bokeh vorticoso, tonalità della pelle luminose e sfondi più morbidi; Mentre i filtri negativi hanno un aspetto più snello, con bokeh tirato e sfondi intensi e vibranti.

I filtri Impression V offrono un modo economico per decostruire un’immagine digitale e ottenere più look creativi utilizzando un solo set di firme. Forse dovrebbero essere chiamati elementi ottici piuttosto che filtri perché sono elementi ottici aggiuntivi che decompongono le lenti in modo controllato. Le produzioni possono creare un look sconnesso senza un lungo tempo di preparazione, oppure possono aggiungere un look secondario senza noleggiare un secondo set di obiettivi. I noleggi che non sono predisposti per la regolazione personalizzata delle lenti interne possono ora presentare un aspetto decostruito, sapendo che possono ripristinare le lenti Signature in condizioni incontaminate in pochi minuti.

2 2023 ARRI Impression V Filtri Tutti gli 8 filtri

I quattro filtri per le impressioni positive non hanno nomi accattivanti. Presentano invece le tipiche convenzioni di denominazione ARRI. I filtri positivi sono denominati IV 070P, IV 140P, IV 230P e IV 330P, mentre i quattro filtri negativi sono IV 050N, IV 100N, IV 200N e IV 290N. Più alto è il numero, più forte è l’effetto diottrico.

READ  Databricks ha speso 10 milioni di dollari per il nuovo modello di intelligenza artificiale generativa DBRX, ma non può battere GPT-4

I filtri Impression V sono progettati per essere utilizzati nel T1.8, dove l’effetto è più forte e le metriche dell’obiettivo rimangono accurate. I filtri positivi si attaccano direttamente al retro di ogni obiettivo Signature, mentre i filtri negativi richiedono l’aggiunta di un wafer sul retro dell’obiettivo. C’è una diapositiva da 2 mm per le riprese a T1.8 e una diapositiva da 1,85 mm per fungere da base per la colorazione aggiuntiva richiesta per le riprese con Signature Zoom o a stop più alti con Signature Primes.

1 2023 ARRI Impression V Filtri KeyVisual Nessun testo

I filtri Impression V funzionano con ALEXA 35, ALEXA Mini LF, ALEXA LF ​​e ALEXA 65. I filtri sono venduti in un kit che contiene tutte le diottrie di ottava positive e negative, oltre a un set di chip, un cacciavite dinamometrico regolabile per l’aggiunta di spessori e innumerevoli linguette in velcro per etichettare le lenti filtrate nel kit.

3 Set di filtri 2023 ARRI Impression V

È tutto confezionato in un flight case in alluminio progettato su misura. Per i clienti che non necessitano di un set completo o che ne stanno rinnovando uno, ciascuno degli otto tipi di filtro può essere acquistato in un set separato di tre filtri che include borchie in schiuma, linguette in velcro e, nel caso di un filtro negativo, un gruppo di fogli. I kit di velcro e lamina possono anche essere acquistati separatamente.

Mentre i filtri e i filtri Impression V possono essere montati sugli obiettivi senza la necessità di un tecnico qualificato, ARRI consiglia di prendere decisioni sul tipo di filtro da utilizzare prima dello scatto, quando possibile. Quando T1.8 si interrompe, le produzioni a cui piace l’aspetto positivo possono scambiare tutti e quattro i filtri positivi in ​​modo rapido e semplice e la produzione che sceglie l’aspetto negativo può pre-attaccare gli spessori e passare tra i quattro filtri negativi nel gruppo. Potrebbe anche essere possibile aggiungere o rimuovere spessori nel set, a seconda della troupe, della posizione e delle circostanze specifiche.

READ  Movistar aggiorna la fiera mobile con più concerti e più sconti nella sua offerta web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *