Bernadette Bensaud Vincent, filosofa e pacificatrice del conflitto tra scienza e pubblico

Bernadette Bensaud Vincent, filosofa e pacificatrice del conflitto tra scienza e pubblico

Alla Sorbona, Bernadette Bensaud-Vincent ci accoglie, in un ufficio dal soffitto alto, impersonale e antiquato, che condivide con i suoi colleghi del Centro per lo studio delle tecniche, dei saperi e delle pratiche. “Il mio viaggio arriva un po’ più lontano da qui.”Giustifica la filosofa della scienza che ha guidato questa unità fino al suo pensionamento nel 2015. Si è iscritta nell'ottobre 2023, con uno dei suoi ex studenti Gabriel Dorth, La scienza in battaglia (Sewell, 272 pagine, €22,50), un'opera affascinante sul rapporto tra mondo scientifico e opinione.

Non c’è nessuno più attivo di un pensionato, e questo è il caso di un illustre ricercatore che è membro di diversi comitati etici (Inray, Andhra), membro dell'Accademia delle Tecnologie e ha sempre un articolo scientifico o un progetto di libro in movimento. Al punto da rivendicare il suo diritto a svolgere il suo ruolo di nonna su una linea tratteggiata: “Devo lottare ancora per un po’ per continuare la mia ricerca!”,prendere in giro.

Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati La scienza nella battaglia democratica

Ma torniamo all'inizio. Sta nella filosofia “Una piccola tradizione di famiglia” : Suo padre era un giornalista e filosofo esperto. Sua madre era una professoressa di storia, ma non la conobbe mai come insegnante perché la sua numerosa famiglia la teneva lontana dalla professione. “Quello che diceva sempre a noi, soprattutto alle ragazze, era che dovevamo lavorare per la nostra indipendenza. Questo non è rimasto inascoltato”.

Affascinato dal “potere” della scienza

Beneficia della diversità intellettuale offerta dall'École Normale Supérieure de Fontenay aux Roses (Eau de Seine), che unisce letteratura e scienze. Il filosofo formatosi alla Sorbona ha scelto di concentrarsi sui secondi. “La questione della loro forza, cosa possono e cosa non possono fare, è stata per me una vera sfida.” Ma anche il modo in cui la scienza modella la materia, attraverso la chimica. “Questo rimane un argomento su cui voglio lavorare di nuovo oggi e portare avanti la riflessione”.

Prendersi cura di Michel Serres (1930-2019), a differenza di quanto accade nel mondo accademico, è stato talvolta estenuante. Insegnante di scuola superiore, subentra quando lui va in missione all'estero per insegnare nei suoi corsi universitari. Mette alla prova i capitoli della sua tesi sugli studenti. “Altrimenti forse non sarei riuscito a completarlo…” Fedele al popolare autore La piccola Pollicina (Le Pommier, 2012), ed è attualmente impegnata nella pubblicazione della sua opera completa.

READ  Asteroid Lucy Mission della NASA 10 giorni dopo il lancio - Spaceflight Now

Hai il 75% di questo articolo da leggere. Il resto è riservato agli abbonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *