Aumentano gli incidenti da Covid nelle località italiane

Primo ingresso: martedì 20 luglio 2021 alle 17:25

I giornali del Paese hanno riportato un aumento significativo degli incidenti Covid nelle località italiane, a causa della variante delta. Nella piccola isola di Pantelleria, a sud della Sicilia, negli ultimi due giorni si sono registrati 26 nuovi incidenti. Questi sono ragazzi non protetti che hanno scelto questo famoso resort per le loro vacanze. Secondo le informazioni finora, la “catena del contagio” è partita da una festa in una delle ville.

A Gela (antica Gelotas di Sicilia) è stata imposta una “cintura rossa” a causa di 46 incidenti in ventiquattro ore.

Nella regione costiera di Riccione, in Adriatico, gli ultimi dati mostrano che la variante delta viaggia ad alta velocità. Quindici giovani tornati a Torino dopo le vacanze sono risultati positivi al virus e si temono casi simili in altre parti d’Italia. Va ricordato che questo è il luogo che, ogni anno, viene scelto da molti turisti russi e tedeschi per le loro vacanze estive.

Nuovi incidenti sono stati registrati anche nella località balneare di Ostia, una ventina di chilometri fuori Roma, dove sono rimasti feriti 21 giovani, con un fornello allestito in un affollato bar locale.

Aumentano gli incidenti nella famosa isola di Sardegna. A seconda degli standard finora in vigore, l’area potrebbe presto trasformarsi in una “zona gialla”, con restrizioni.

Tuttavia, come fanno notare tutti i media italiani, per evitare un divieto esteso, il governo Draghi si appresta a modificare i principali criteri di valutazione: si prevede di smettere di dare priorità al numero di incidenti giornalieri e di assumerlo come punto di riferimento principale, l’ammissione dei pazienti contagiati da Covid-19 e delle unità di terapia intensiva e tutte le unità ospedaliere del Paese.

READ  Il turismo decolla all'aeroporto di Deauville

Ultimo aggiornamento: martedì 20 luglio 2021 alle 17:25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *