17 anni dopo, l’Italia ha vinto la Coppa del Mondo – Informazione sportiva – Pattinaggio

17 anni dopo, l’Italia ha vinto la Coppa del Mondo – Informazione sportiva – Pattinaggio

Sequenza storica

Non ci aspettavamo montagne e meraviglie da questa staffetta 4*7,5 km a Dobbiaco e finalmente abbiamo assistito ad una bellissima gara che diventerà semplicemente storica per i nostri amici italiani.

La Norvegia, con la sua flotta, le sue due squadre, che hanno vinto tutte le staffette di Coppa del Mondo (se escludiamo la Russia) dal 2010, erano le grandi favorite, ma l’assenza di Johannes Kleibo sarebbe costata loro la vittoria.

Tutto si deciderà nell’ultimo periodo con Amundsen in vantaggio. Dietro Richard Gough ha fatto un grande sforzo per tornare sugli sci norvegesi, ma potrebbe non essere stata la scelta giusta, né il momento giusto.

Pochi istanti dopo, il giovane svedese Unger, Pellegrino e Skar, a turno, sono tornati da Amundsen e Goff. Sono poi cinque a giocarsi la vittoria e presto quattro perché gli Habs crolleranno quando i norvegesi riprenderanno il ritmo.

Poi ci siamo avvicinati al traguardo e il potente Anger, un santo cliente da 21 anni, corre davanti e fa una grande corsa prima di vedere l’idolo locale Federico Pellegrino fare un massiccio attacco a 700 metri dalla linea.

Forte della vittoria casalinga, il giovane papà è volato come un aeroplano per presentare questo storico successo all’Italia, ai suoi compagni di squadra Noeckler, De Fabiani e Dapra.

A 17 anni dai trionfi di Di Centa, Secchi, Biller Cotterer e del geniale Zorzi, i transalpini tornano sul gradino più alto del podio!

Edvin Anger riuscirà anche ad avere la meglio in volata sui norvegesi Skar e Amundsen. Questa Svezia, priva di Buruma, sarà grande a Planica durante i prossimi Mondiali.

La Finlandia guida la Germania allo sprint per il quinto posto, a 33 secondi, e la Francia, deludente, chiude settima a 36 secondi con Baresi, Laballos, Lapierre e Goff.

READ  Privet Mathieu Posredon ha vinto la Coppa del Mondo per il secondo anno consecutivo

France 2 ha chiuso al 10° posto con il tempo di 2’08 con Chapazz, Lovera, Gay e Chutemps.

Classifica completa qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *