Vincenzo Salemme: “Comicità? Far ridere è difficile”

0

salemmeIn tour promozionale per presentare il suo ultimo film, Vincenzo Salemme è stato intervistato da Silvia Toffanin, all’interno della trasmissione del sabato pomeriggio di Canale 5 “Verissimo”. L’attore e regista napoletano ha affrontato diversi temi, ponendo maggiore attenzione ai suoi esordi nel mondo del cinema e dei suoi colleghi che attualmente lavorano con lui: Carlo Buccirosso, Maurizio Casagrande e Nando Paone, tutti attori che hanno collaborato con Salemme e che hanno avuto grande successo. “Abbiamo lavorato insieme nei primi film poi ognuno di noi ha preso la sua strada. Buccirosso ha vinto l’Oscar con La Grande Bellezza, Nando Paone ha vinto il premio a Cannes con Reality. Solo io non ho vinto niente” scherza Vincenzo. Il rapporto all’interno del set è fondamentale per la buona riuscita del film, Salemme lo sa, probabilmente è anche questo uno dei segreti del successo dei suoi film. Parlando della sua passione per la comicità, Vincenzo Salemme torna indietro di molti anni. “Far ridere è difficile. Devi inventare un meccanismo. A teatro, il problema è fare la novità. Da ragazzino, io provavo a dire cose in modo serio ma la gente rideva. Io non faccio neanche tanti sforzi per far ridere, faccio me stesso” spiega. La chiusura dell’intervista è dedicata ad un grande personaggio, Lucio Dalla: Salemme ha espresso la sua amarezza commentando la notizia della vendita della casa di Dalla. “Mi dispiace che la sua casa sia stata messa in vendita. Dei grandi artisti, si deve conservare tutto. Se potessi, la comprerei” ha spiegato.

 

SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS ANCHE SOTTO IL TRUCCO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here