Kristen Stewart: “I media costruiscono storie su di me comunque”

0

kristen-stewart

L’attrice Kristen Stewart è stata intervistata dal quotidiano Usa Today: una lunga intervista, per Kristen che è stata fra i personaggi più chiacchierati del 2012. Infatti il tradimento col regista Rupert Sanders e la riappacificazione col compagno Robert Pattinson sono state fra le notizie di gossip più lette in tutto il mondo. Ovviamente la Stewart ha preferito glissare su queste situazioni, cercando di parlare più della sua vita personale. Nonostante sia uno dei personaggi più noti ed ammirati, la Stewart si dice molto contraria alla popolarità: si sente addirittura imbarazzata in alcune occasioni pubbliche, tanto da preferire il low profile. “Di solito mi sento come se mi stessero facendo il sesto grado e tutta la stanza ride di me. C’è chi quando entra in una stanza saluta tutti, e va benissimo. Ma io non sono quel tipo di persona. Non credo di essere facilmente avvicinabile” chiarisce l’attrice. Una Stewart dunque riservata, insoddisfatta dell’immagine che i media le hanno affibbiato: “i media costruiscono storie su di me comunque, è una gigantesca forma di intrattenimento, ma io ho bisogno di vivere la mia vita ed è quello che sto cercando di fare” puntualizza. L’intervista poi tocca il tema caldo, il compagno Robert Pattinson. La Stewart, sviando le domande sulla loro situazione sentimentale, ha spiegato – a proposito di notorietà – di essere meno nota di Pattinson. “La gente prima credeva di sapere tanto di me, ma adesso ne sa ancora meno. Rob è noto molto più di me, soprattutto se siamo fuori insieme. E’ così riconoscibile, mentre io non lo sono. Metto un cappuccio e sono una ragazza con i capelli lunghi. Posso andare fuori” conclude l’attrice.

LEAVE A REPLY