Vip ed evasioni: indagato il cantante Renato Zero

0

Oltre alle continue polemiche alzate da parte di Cecchi Paone in merito alla sua sessualità, sembra che per il famoso cantautore Renato Zero stiano per arrivare guai ben più grossi.
La procura di Napoli ha di recente portato alla luce una presunta evasione fiscale da parte del Renato nazionale per un totale di due milioni di euro.
Come viene riportato da “Repubblica”, Zero sarebbe accusato di aver emesso delle fatture false per prestazioni mai esistite e in secondo luogo avrebbe trasferito i fondi ricavati da tale movimento all’estero.

E’ subito arrivata la smentita da parte dell’avvocato del cantante che si é schierato contro le indiscrezioni che sono state pubblicate da “Il Fatto quotidiano”: “Confidiamo di dimostrare l’assoluta estraneità e buonafede di Renato che ha sempre dimostrato totale trasparenza nelle sue attività e rispetto integrale delle norme di legge”.
Sembrerebbe che Zero abbia un conto corrente aperto a Monaco sul quale si indagherà; intanto il cantante avrebbe già regolarizzato la sua posizione, ma l‘indagine penale verrà aperta dal fisco.
Per saperne di più bisognerà aspettare il 9 Dicembre per poter dare parola alla difesa, durante l’interrogatorio che vedrà convocato il cantante.

Alessandra Battistini

LEAVE A REPLY