Verso una tassa globale sulle multinazionali

Pubblicato in:

« Nessun gruppo digitale sfuggirà alle tasse Lo ha promesso il ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire, mentre Bruxelles ha appena sospeso il suo progetto fiscale su pressione degli Stati Uniti: l’idea non è di abbandonare la digital tax, ma di attendere la fine delle trattative in corso su una tassa globale su tutte le multinazionali.

Il Gruppo dei Venti ha approvato Tariffa minima del 15% per gruppi numerosi, ma a livello dei 130 Stati membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico le cose si faranno. in questo momento, 9 paesi contro Inclusa l’Irlanda Chi vuole mantenere il proprio sistema di tassazione delle società molto attraente. Relazione a Dublino, Ameen Fein.

L’Estonia è un altro paese che si oppone all’iniziativa del G20. Lo Stato baltico teme anche che gli investimenti esteri siano a rischio. Particolare di Marielle Vitureau.

Imposta digitale, imposta sulle multinazionali: La tassa è essenziale per l’Unione europea. Bruxelles dipende da queste entrate per finanziare il piano di rilancio europeo… e la sua componente ambientaleكون. Ogni paese deve destinare parte del denaro che riceverà a progetti nell’interesse della lotta al riscaldamento globale. Ne parliamo con Daniel Vigneron Dal sito MyEurop.info.

© myeurop.info/

In Belgio, quasi 450 persone prive di documenti hanno iniziato uno sciopero della fame dal 23 maggio 2021, nella speranza di ottenere un accordo per loro. La maggior parte di loro proviene dal Maghreb, e alcuni sono in preoccupanti condizioni di salute. Il governo si rifiuta di discutere finché lo sciopero continua, ma continues Alcuni partecipanti sono determinati a farcela. Dettagli a Bruxelles di Jérémy Audouard.

e Italia, Nelle ultime settimane, la polizia ha ricevuto dozzine di segnalazioni di discariche di incendi boschivi. Continua e si diffonde l’avvelenamento del napoletano. 20 anni dopo le prime segnalazioni, Il rapporto ufficiale indica il legame tra rifiuti tossici, alta prevalenza di tumori e leucemia. Reportage in “Land of Fire” di Cecil Debarge.

READ  Il caso della raffineria di Augusta: mandato d'arresto internazionale per i principali imputati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *