un viaggio culinario e culturale nel cuore dell’Italia

un viaggio culinario e culturale nel cuore dell’Italia

Da mercoledì 5 luglio a domenica 9 luglio 2023, Boulevard Maréchal-Juin e Place Léon-Constantin si trasformeranno in un vero e proprio “villaggio italiano” per la terza edizione dell’evento La Dolce Vita. Una quindicina di artigiani e produttori provenienti da diverse regioni d’Italia, da nord a sud passando per le isole, presentano i tesori culinari e artigianali del Bel Paese.

Questo appuntamento da non perdere offre una vasta gamma di prodotti emblematici del Made in Italy. I visitatori potranno degustare una varietà di formaggi, salumi, dolci, tartufo bianco e nero, vini, olive e conserve, offrendo una vera e propria immersione nella gastronomia italiana.

Gli amanti della cucina italiana saranno inoltre deliziati dalla presenza di due food-truck che propongono specialità come la Pinsa Romana, una variante della pizza realizzata con tre diverse farine (grano, soia e riso), oltre a piadina e prodotti siciliani. Qualcosa per soddisfare le papille gustative dei più golosi.

Ma l’Italia non è solo cucina. È anche un paese rinomato per il suo know-how nel campo della moda e dell’artigianato. I visitatori avranno così la possibilità di ammirare e acquistare pelletteria e pelletteria, maschere veneziane, vetri di Murano, gioielli e accessori che testimoniano l’eccellenza dell’artigianato italiano.

Il programma della manifestazione prevede anche highlights da non perdere. Il 5 luglio aprirà i battenti il ​​mercatino dell’artigianato dalle 10:00 alle 14:00, a cui seguirà l’inaugurazione di La bella vita alla presenza di personalità di spicco dalle ore 11:00 I visitatori avranno anche la possibilità di ammirare le peregrinazioni di molti costumisti veneziani dell’Association des Masqués Vénitiens de France dalle 11:00 alle 17:00.

Nei giorni successivi, da giovedì 7 luglio a sabato 10 luglio, il mercatino dell’artigianato accoglierà i visitatori dalle 10:00 alle 14:00, poi dalle 17:00 alle 23:00 per prolungare il piacere delle scoperte e delle degustazioni.

READ  Il governo Meloni 'dimostra incapacità' di cogliere 'opportunità', afferma un deputato – EURACTIV News

L’ultimo giorno della manifestazione, domenica 11 luglio, il mercatino dell’artigianato rimarrà aperto dalle 10:00 alle 19:00, offrendo ai visitatori un’ultima occasione per godere dell’atmosfera vivace e conviviale di La bella vita.

Oltre alle delizie culinarie, spettacoli e intrattenimento allieteranno questa festa italiana. Artisti locali saliranno sul palco per offrire spettacoli musicali, che riflettono la ricchezza e la diversità della cultura italiana. Saranno inoltre offerte dimostrazioni di danze tradizionali e laboratori di cucina italiana, invitando i visitatori a partecipare attivamente a questo evento conviviale.

Per tutta la durata della manifestazione, i visitatori avranno la possibilità di ammirare il talento e l’abilità dei soffiatori di Murano grazie all’espositore Tre Archi. Quest’ultimo produrrà oggetti in vetro di eccezionale bellezza, perpetuando così la tradizione artigianale di Venezia. Ogni pezzo unico testimonierà il saper fare ancestrale e la creatività dei maestri vetrai.

Inoltre, per scandire piacevolmente le giornate nel borgo italiano, il gruppo Riva proporrà ammalianti peregrinazioni musicali. Con il loro stile unico, Riva proporrà cover originali e inedite di grandi successi italiani, dagli anni Cinquanta ad oggi. Le melodie accattivanti e le voci accattivanti del gruppo risveglieranno i ricordi e creeranno un’atmosfera festosa nel cuore di La bella vita.

In serata, il clima di festa proseguirà con concerti all’aperto, dove artisti di talento entusiasmeranno il pubblico al ritmo vivace della musica italiana. Un’atmosfera allegra e rilassata regnerà in tutto il “Villaggio italiano”, creando ricordi indelebili per tutti i partecipanti.

L’edizione di quest’anno di La bella vita metterà inoltre in evidenza le iniziative eco-responsabili. Gli organizzatori si sono preoccupati di ridurre al minimo l’impatto ambientale della manifestazione privilegiando materiali riciclabili e incoraggiando gli espositori ad adottare pratiche rispettose dell’ambiente. Un approccio che sottolinea l’impegno per lo sviluppo sostenibile e la salvaguardia della natura, valori cari alla cultura italiana.

READ  Fabien Claude 8° in Italia

Guarda il programma:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *