un biglietto di sola andata per Roma, per favore!

Tra colleghi o amici, Alimento è IL posto dove trascorrere una pausa già esotica che ci teletrasporta direttamente a Roma, con le sue bellissime pizze dalla pasta fine. E una volta che è l’ora dell’aperitivo, non importa quanto freddo fuori, riscalda l’atmosfera con un bicchiere di Spritz o prosecco e una morbida focaccia accompagnata da piatti piccoli, a meno che tu non preferisca accomodarti per una cena intima.

Dietro questo bellissimo indirizzo, Alexandre e Jonathan, i due fratelli fondatori. È Alexandre, il più giovane, a occuparsi delle cucine. Dopo essersi fatto le ossa con grandi chef (Le Cagnard, Guy Martin poi Joël Robuchon a Londra), realizza il sogno di ogni chef di avere il suo bistrot parigino con Le Petit Pontoise, poi torna alle sue origini italiane con Alimento proponendo piatti classici della sua infanzia, rivisitata con un tocco “gastro”.

All’inizio guardiamo ai piatti, questi piatti da condividere che ci fanno venire l’acquolina in bocca; carpaccio di polpo (carpaccio di polpo agli agrumi della costa almafitana), stracciatella al tartufo o un bel piatto di verdure (zucchine, melanzane e carciofi grigliati e marinati). Le pizze sono chiaramente un must in questa bella trattoria, fatte con farina italiana Molino Spadoni, che lo chef lascia levitare per 3 giorni. Se i puristi possono chiudere gli occhi davanti alla margherita, i più avventurosi potranno banchettare con il Cardinale (pomodoro San Marzano biologico, fior di latte, mozzarella di bufala, prosciutto alle erbe, funghi champignon veri e olive siciliane), gli Ortaggi (crema di carciofi, bufala mozzarella, carciofi “violini” crudi e cotti, pepe nero) o Italian Veggie Veggie (pomodoro San Marzano biologico, melanzane, peperoni, funghi, olive taggiasche). Piuttosto la squadra di Pasta? Lasciati tentare dagli spaghetti alla carbonara, la vera ricetta italiana con guanciale “I nebrodi”, parmigiano stagionato 24 mesi e pane croccante.

READ  Violini realizzati da barche di migranti di Lampedusa

Il team di Alimento ha progettato la decorazione con lo studio di architettura CUT per dare nuova vita alla trattoria. Il filo conduttore? Condivisione e aperitivo, con l’ampio bar centrale. L’architettura italiana, con i grandi archi in tutta la stanza e tocchi di verde, quadri e marmi completano l’arredo, partecipando alla storia che viene raccontata sui piatti; quella di una gastronomia italiana locale che si tramanda di generazione in generazione. Prego!

Cibo
9, rue de Pontoise – 5
Aperto tutti i giorni
Servizio continuo la domenica
Telefono: 01 43 25 89 41
www.alimento.fr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.