Traffico ancora molto disagiato al Traforo del Monte Bianco, traffico difficile previsto questo fine settimana

Traffico ancora molto disagiato al Traforo del Monte Bianco, traffico difficile previsto questo fine settimana

La circolazione attorno al Traforo del Monte Bianco è interrotta questo giovedì 7 settembre a causa della chiusura del Traforo del Fréjus ai veicoli pesanti ma anche a causa del periodo Jeûne Genevois, un giorno festivo nel cantone di Ginevra. Si consigliano i camion per raggiungere l’Italia tramite la A8 e Ventimiglia.

Più di una settimana dopo una grande frana nella Maurienne, che blocca ancora l’accesso dei camion al tunnel del Fréjus, il traffico rimane complicato nella valle di Chamonix. Questo mercoledì, 6 settembre, c’è stata un’attesa di quasi tre ore per accedere al Traforo del Monte Bianco nel tardo pomeriggio.

Mercoledì sera la circolazione è tornata alla normalità per i veicoli leggeri. Ma questa tregua è durata poco: questo giovedì mattina, l’attesa è stata ancora una volta lunga sulla RN205, in prossimità del valico transalpino.

Alle 8 di questo giovedì, l’attesa è stata di 1 ora e 45 minuti per accedere al casello autostradale francese. Dall’altra parte del confine i mezzi pesanti sono stati invitati ad attendere nel territorio di Aosta. L’attesa prevista è di tre ore.

Le condizioni del traffico potrebbero peggiorare con l’avvicinarsi di questo fine settimana. Per una buona ragione, il periodo di Jeûne Genevois, un giorno festivo questo giovedì 7 settembre nel cantone svizzero di Ginevra, potrebbe spingere alcuni turisti a recarsi in Italia attraverso il tunnel del Monte Bianco.

“Questo giovedì 7 settembre, a causa del Jeûne Genevois, tradizionale giorno festivo della Svizzera, sulla rampa di accesso al tunnel per raggiungere l’Italia sono attesi numerosi automobilisti. Di conseguenza, i tempi di attesa per tutti gli automobilisti saranno allungatiha indicato mercoledì la prefettura dell’Alta Savoia.

READ  In Italia la prima chiesa di Mario Cucinella Architects

Per i servizi delle Autostrade e del Traforo del Monte Bianco (ATMB), “è fortemente consigliato ai mezzi pesanti di raggiungere l’Italia tramite la A8 e Ventimiglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *