secondo l’esercito israeliano sarebbero cinquanta le persone tenute in ostaggio; Continuano i bombardamenti israeliani su Gaza

secondo l’esercito israeliano sarebbero cinquanta le persone tenute in ostaggio;  Continuano i bombardamenti israeliani su Gaza

A New York migliaia di persone manifestano solidarietà con Israele

È la città con il maggior numero di ebrei al mondo fuori Israele: New York ha ospitato martedì, a pochi metri dalla sede delle Nazioni Unite, un raduno di migliaia di persone a sostegno dello Stato ebraico.

Le organizzazioni ebraiche americane, su iniziativa dell’incontro, hanno invitato a parlare i leader di New York ma anche i rappresentanti del governo di estrema destra di Gerusalemme. Così, l’ambasciatore israeliano all’ONU, Gilad Erdan, è stato applaudito quando ha proclamato che il “Ebrei” in Israele e negli Stati Uniti non lo era “non diviso”. I membri di Hamas lo hanno fatto “volevano massacrarci quando pensavano che fossimo più vulnerabili, ma hanno commesso un errore”ha affermato il diplomatico israeliano. “Il mondo libero non è diviso. Restiamo tutti uniti come un fronte unito, un popolo, un cuore, per combattere le forze del male”ha gridato alla folla sventolando le bandiere israeliane.

Lo ha detto anche il sindaco di New York Eric Adams, che di recente è stato a Tel Aviv e Gerusalemme“Israele aveva il diritto di difendersi”. “La tua lotta è nostra”ha assicurato il consigliere comunale.

Dall’attacco a sorpresa di Hamas contro Israele il 7 ottobre, New York, dove vivono quasi due milioni di ebrei e centinaia di migliaia di musulmani, è teatro di manifestazioni tese: da un lato il sostegno alla causa palestinese, dall’altro manifestazioni per difendere gli ebrei e Israele.

Grazie alla Polizia Municipale (NYPD) e a quella dello Stato di New York, “siamo insieme per proteggere ognuno di voi, continueremo a proteggervi”ha lanciato alla folla Kathy Hochul, governatrice dello Stato di New York che conta 20 milioni di abitanti, di cui nove solo nella città di New York.

READ  cancellazione del Festival del Cinema Italiano 2023

Nel 2020 negli Stati Uniti, secondo il Pew Research Center, erano 5,8 milioni gli adulti ebrei, religiosi e non, ai quali si aggiungono 2,8 milioni di adulti che rivendicano un genitore ebreo. E il Paese conta circa 4,5 milioni di musulmani, di cui tra i 600.000 e i 750.000 a New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *