Report Covid-19: oltre 200.000 nuovi casi questo martedì, l’epidemia si sta diffondendo in Francia come in Occitania

In Francia sono stati registrati più di 130 decessi in 24 ore, mentre il tasso di infezione è salito a un livello allarmante. In questo contesto, i gesti di barriera dovrebbero tornare ad essere un’abitudine.

Questo martedì, 29 marzo, la situazione dell’ospedale continua a peggiorare. Rapporti dell’Agenzia sanitaria regionale dell’Occitania Nella regione sono in corso 1.771 ricoveri ospedalieri, ovvero 9 casi in più in quattro giorni. La stessa osservazione è stata fatta per rianimazione e terapia intensiva, con 127 pazienti Covid attualmente in cura, altre sette persone da venerdì.

Anche il numero di nuovi casi è aumentato notevolmente negli ultimi giorni”.In tutti i reparti, il tasso di infezione ha ora superato il traguardo di 1.000 nuovi casi ogni 100.000 abitanticon una media regionale di oltre 1.200 nuovi casi rispetto agli 818 della settimana precedente”, identifica l’ARS.

Rapporto Covid-19 Occitania del 29 marzo 2022.
ARS Occitania

Per quanto riguarda i decessi, 23 ulteriori vittime di Covid Si sentiranno dispiaciuti nella zona entro quattro giorni, per un totale 7.317 morti negli ospedali regionali dall’inizio dell’epidemia.

Più di 200.000 nuovi casi in Francia

A livello nazionale, ha riferito martedì il ministero della Salute 217.480 nuovi casi al coronavirus responsabile del Covid-19 entro ventiquattro ore in Francia, per tornare ai livelli di nuovi contagi registrati all’inizio di febbraio.

Inoltre, la Francia ha identificato la salute pubblica 136 morti in 24 ore, Per un totale di 113.527 vittime ricoverate in ospedale dall’inizio dell’epidemia.

Sostanzialmente stabile, infine, la situazione in ospedale, con un lieve aumento del numero di pazienti che ricevono cure in terapia intensiva, che attualmente si attesta a 1.538 (+5).

READ  Martedì neve in Quebec

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.