Prima vittoria in Coppa del Mondo di slittino per Madeleine Egle in occasione di un evento olimpico – annunci su riviste sportive –


Madeleine Egle ha vinto la sua prima Coppa del Mondo ai test olimpici
© APA / AFP

Domenica scorsa Madeleine Egle è salita al ruolo di co-favorito olimpico. La Zipline ha celebrato il suo primo successo in Coppa del Mondo e il primo successo di un austriaco dal 1997 nella gara di prova dei Giochi invernali 2022 nel nuovo Yanqing Ice Channel. ha trionfato con 0,106 secondi di vantaggio sulla campionessa del mondo tedesca Julia Taubitz. La sua compagna di squadra Lisa Schulte (+0.528) è terza sul podio. Ha vinto anche il team ÖRV.

Quasi esattamente 24 anni dopo il giorno dopo Andrea Tagwerker del Vorarlberg, Madeleine Egle è stata celebrata per la prima volta come vincitrice. L’atleta dell’esercito ha ottenuto il suo più grande successo con la staffetta a squadre. Da gennaio, lei e i suoi colleghi ÖRV hanno vinto l’oro ai Mondiali, sono stati campioni d’Europa nel 2020 e terzi alle Olimpiadi di Pyeongchang nel 2018.

In una sola gara di Coppa del Mondo, la campionessa europea U23 2020 ha superato il secondo posto a Oberhof a metà gennaio. Ha avuto un successo impressionante. Nella prima manche, Egle ha stabilito un record della pista di 59.390 secondi ed è stato anche il più veloce in finale davanti a Taubitz. La sua compagna di squadra Nathalie Geisenberger, due volte campionessa olimpica e vincitrice di 51 gare di Coppa del Mondo, è caduta sull’impegnativo tracciato nel primo round ed è arrivata 26° in finale dopo un quarto tempo.

READ  Italia - Migranti bloccati in mare: sentito il premier

“Non me l’aspettavo, ma a volte ci sono sorprese”, ha detto la fortunata vincitrice Egle, i cui primi viaggi attraverso il nuovo passo glaciale sono stati ancora “accidentati”. “Ma in gara è stato il migliore che ho mostrato questa settimana. Può continuare così”, ha detto l’atleta di Rinn. Schulte era tra i primi tre per la prima volta e lacrime di gioia scorrevano. “È difficile da raggiungere”, ha detto il ventenne in un’intervista all’ORF. “Madeleine e Julia erano in un campionato a parte, e il podio è stato un momento culminante per me”.

Come nell’ultima Coppa del Mondo, anche la squadra ÖRV ha vinto la prova generale olimpica. David Gleirscher, Egle così come Thomas Steu e Lorenz Koller in biposto hanno vinto 0,375 secondi sugli Stati Uniti e 0,378 secondi sull’Italia. Il quartetto ha approfittato di un grave errore commesso dai campioni del mondo biposto tedeschi Toni Eggert/Sascha Benecken. Partiti per circa un secondo davanti agli austriaci, i due sono caduti sul traguardo e sono arrivati ​​solo al settimo posto (+4.586).

Con questo, la squadra del capo allenatore René Friedl ha chiuso la partenza sulla pista olimpica con due vittorie e altri due podi di Steu/Koller (secondo) e Schulte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *