Possiamo vivere su Saturno?, chiede Nina (8 anni).

Sulla Terra, le condizioni sono soddisfatte per una vita piacevole. C’è un terreno su cui riposare. La temperatura media è moderata, né troppo calda né troppo fredda. un AtmosferaLa e è presente: ha una composizione favorevole (con una grande porzione di ossigeno, ci permette di respirare) ed è poco magra ( le nostre cellule Esploderà) e non sarà molto denso (l’aria ci schiaccerà).

Altrove nel nostro sistema solare, ci sono due tipi di pianeti: piccole rocce (come terra) e giganti gassosi. Saturno, il cui volume è nove volte più grande della Terra, appartiene alla seconda categoria. Quindi il pianeta è una gigantesca palla di gas.

enorme pressione dell’aria

Problema: non possiamo “atterrare” Nuvola. Quindi probabilmente c’è un nucleo roccioso al centro del pianeta, ma saresti schiacciato dalla pressione atmosferica prima di arrivarci. Infatti sulla Terra l’aria atmosferica è sopra di te quindi ti appesantisce un po’: se alzi il pollice, la punta del dito (circa 1 cm2) è soggetta ad un peso equivalente a un chilogrammo di aria. Sembra molto, ma nel cuore di Saturno la pressione raggiunge cento milioni di volte questo valore, abbastanza da schiacciare la Terra più potente.

Quindi: è impossibile stabilirsi lì… nella migliore delle ipotesi, puoi considerare di viverci stazione Spaziale ruotano intorno al pianeta.

Perché non Titan… ma non per il freddo

La superficie di Titano ripresa ad un’altitudine di 10 km dalla sonda spaziale Huygens © ESA/NASA/JPL/University of Arizona CC0

Tuttavia, Saturno ha dozzine di lune e in realtà hanno “terreni”. Forse il più interessante Titano Perché è l’unica luna che ha un’atmosfera abbastanza densa (la sua pressione sulla Terra è il doppio e mezzo di quella che sperimentiamo sulla Terra).

READ  La matematica torna ai curricula delle scuole superiori

Ma ci sono ancora alcuni problemi da risolvere in Titan. Innanzitutto, è 10 volte più lontano dal Sole rispetto alla Terra, e lì fa molto freddo: -200°C!

Dopodiché, l’atmosfera di Titano non è simile sulla Terra, è composta principalmente da azoto e metano ( gas naturaleE senza abbastanza ossigeno per noi. Insomma, accontentarsi anche lì non sarà facile…

Questa analisi è stata scritta da Yaël Nazé, astronomo FNRS presso l’Istituto di Astrofisica e Geofisica dell’Università di Liegi (Belgio).
L’articolo originale è stato pubblicato su
Conversazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.