L’italiana Alutron ha acquisito la connazionale Neohm Componenti

L’italiana Alutron ha acquisito la connazionale Neohm Componenti

Alutron France ci informa che la sua società madre Alutron comprato la società Componente NeohmHo anche sede a Torino, in Italia. Questo sviluppo strategico risponde alla volontà di supportare alcuni clienti con un’offerta che integri la produzione meccanica ed elettronica.

Alutron è un attore europeo che garantisce la produzione di prodotti a catalogo e su misura: pannelli frontali, scatole EMC, contenitori, rack 19 pollici, baie e armadi IP20/54 per l’hosting e la protezione di elettronica, elettrotecnica, informatica, telecomunicazioni e più in generale industriale. L’azienda si rivolge, in particolare, ai mercati dell’elettronica ferroviaria, degli integratori di sistemi elettronici industriali e dei laboratori.

Detentrice di lunga data della certificazione di qualità EN 9100 (aeronautica), Neohm è specializzata nello sviluppo, miniaturizzazione e produzione di schede e sistemi elettronici in piccolissime, piccole e medie quantità. Dalla produzione di substrati con tecnologia a film spesso all’assemblaggio di pannelli, il nuovo sito produttivo dispone di molte tecnologie innovative. Tra queste spicca una camera bianca ISO7 completamente attrezzata di 400 m2, dove la divisione elettronica di Alutron assembla i prodotti microelettronici.

Come Neohm la sua nuova filiale “elettronica”, Alutron, intende ottenere la certificazione EN 9100 nel 2023 e prevede di ottenere successivamente la certificazione IRIS (ferroviaria).

L’italiana Alutron ha acquisito la connazionale Neohm Componenti

READ  i risultati delle elezioni legislative in prima pagina nei telegiornali europei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *