Le Seychelles assumono la presidenza del SIDS DOCK durante la settima sessione dell’Assemblea

Le Seychelles assumono la presidenza del SIDS DOCK durante la settima sessione dell’Assemblea

Scarica il logo

Il Presidente della Repubblica delle Seychelles, Wavell Ramkalawan, ha assunto ufficialmente la presidenza del SIDS DOCK durante la settima sessione dell’Assemblea dell’Organizzazione tenutasi ieri mattina.

Il presidente Ramkalawan, attualmente a New York, guidava la delegazione degli affari esteri delle Seychelles alla settima assemblea del SIDS DOCK. I membri della delegazione includevano il Ministro degli Affari Esteri e del Turismo, Sylvester Radgond, l’Ambasciatore della Repubblica delle Seychelles presso gli Stati Uniti d’America e il Rappresentante Permanente delle Seychelles presso le Nazioni Unite, Ian Madeleine, e altri funzionari del Ministero degli Affari Esteri. .

La sessione ha visto anche l’elezione dei Vicepresidenti della Settima Assemblea, l’Onorevole John Briceño, Primo Ministro del Belize, in rappresentanza della regione dei Caraibi, e l’Onorevole Siaosi ‘Uvakivahavulau Sovalini (Onore Huakafamilico). Primo ministro del Regno di Tonga, in rappresentanza della regione del Pacifico.

SIDS DOCK è un’organizzazione internazionale riconosciuta dalle Nazioni Unite fondata nel 2015, con tutti i diritti e i privilegi per affrontare il cambiamento climatico, la resilienza e la sicurezza energetica sulle piccole isole. SIDS DOCK rappresenta 32 piccole isole e paesi in via di sviluppo pianeggianti in tutto il mondo.

La sessione di apertura è iniziata con il discorso di apertura dell’Ambasciatore e Rappresentante Permanente della Missione Permanente del Regno di Tonga presso le Nazioni Unite e Presidente del Comitato Esecutivo di SIDS DOCK, Sua Eccellenza Fainga Toni, che ha presieduto la sesta sessione a nome di . Dall’Associazione SIDS DOCK in rappresentanza di Sua Eccellenza Siaosi ‘Ofakivahafolau Sovaleni (Hon Huʻakavameiliku), Primo Ministro del Regno di Tonga.

Gli atti della sessione prevedevano l’organizzazione del lavoro; Elezione del Presidente dell’Ufficio di presidenza, dei Vicepresidenti dell’Assemblea, delle credenziali e dei membri del Consiglio di amministrazione e adozione del precedente rapporto della sesta sessione allargata dell’Assemblea. È seguita la presentazione della relazione del Presidente del Consiglio Esecutivo.

READ  ভারতের অন্ধ্রপ্রদেশে তেল শোধনাগারে অগ্নিকাণ্ড

Nella sua dichiarazione di accettazione alla presidenza del SIDS DOCK, il presidente Ramkalawan ha espresso quanto fosse onorato dell’opportunità di servire le nazioni insulari.

“Accolgo con favore questa eccezionale opportunità di servire la comunità SIDS DOCK e di lavorare con ognuno di voi e con i nostri partner, donatori e parti interessate, durante il prossimo ciclo. Sono profondamente onorato dalla fiducia che i nostri membri hanno riposto in me per continuare a svolgere un ruolo di leadership all’interno di SIDS DOCK e per il sostegno che ho ricevuto nella mia elezione a Presidente Settimo dell’Associazione SIDS DOCK.

Durante la sua settima sessione, l’Ufficio del Presidente dell’Associazione SIDS DOCK perseguirà un’agenda integrata incentrata sui giovani che include l’apprendimento tra pari SIDS-SIDS, il rafforzamento delle capacità collettive e lo scambio di informazioni. Il tema proposto dalle Seychelles per questa agenda, che include l’energia sostenibile e la resilienza climatica, è “sopravvivenza” e si intitola quindi: “Costruire un piano affinché le generazioni future sopravvivano e prosperino”. La visione di questo tema si concentra direttamente sulle generazioni attuali e future nei piccoli stati insulari in via di sviluppo e presenta un “piano” per aiutare i nostri giovani a sopravvivere e prosperare in un mondo in cambiamento.

In questo contesto, la 7a Assemblea SIDS DOCK mira a rafforzare il rapporto tra energia, acqua e rifiuti, attraverso un approccio sensibile al genere che utilizzerà il settore energetico come punto di ingresso nella creazione di opportunità di lavoro e di impresa per i nostri giovani. Inoltre, attraverso questo piano, l’associazione cerca di compensare le perdite previste nel turismo e in altri posti di lavoro basati sulle risorse; Promuovere l’energia sostenibile e l’adozione di tecnologie adeguate per i piccoli Stati insulari in via di sviluppo; Sviluppare programmi di educazione e sensibilizzazione.

READ  Триумфальное прощание – Газета Коммерсантъ № 169 (7131) от 20.09.2021

I SIDS sono ora in “modalità sopravvivenza”. Sopravviviamo solo grazie alla nostra costante resilienza, e lottiamo ogni giorno per sopravvivere ed esistere nonostante le nostre debolezze. Non ci sono segnali che la nostra situazione possa migliorare, quindi dobbiamo fare un piano definitivo per aiutare i nostri giovani.

Il Piano Survive and Thrive è un meccanismo che fornisce ai giovani dei SIDS gli strumenti per prosperare su un pianeta che sarà influenzato negativamente dai cambiamenti climatici per molto tempo nel futuro, a causa dei livelli accumulati di gas serra nell’atmosfera e negli oceani. I nostri giovani dovranno continuare a costruire la “Blue and Green Economy” dei SIDS per il futuro dei loro paesi, preparandosi al tempo stesso per la prossima generazione di “Blue Guardians”. La capacità di questi giovani di vivere in armonia con la natura e di gestire e preservare in modo efficace le risorse locali di acqua, aria e territorio è vitale per la sopravvivenza delle nostre culture ed economie.

Attraverso partenariati significativi e il supporto del Segretariato SIDS DOCK, intendiamo migliorare le opportunità sociali ed economiche in settori chiave per attrarre i giovani, migliorare le loro competenze e garantire un futuro resiliente.

La sessione ha visto anche la presentazione degli aggiornamenti sull’attuazione del programma di lavoro e di bilancio rivisto per il periodo da giugno 2023 a dicembre 2025. Il Programma Oceani per i piccoli Stati insulari in via di sviluppo: Global Ocean Energy Alliance (GLOEA) e Ocean Energy Platform per le economie blu. AGGIORNATO: Iniziativa personale del Presidente (2022-2023): diffusione su scala commerciale di tecnologie basate sull’oceano e di termovalorizzazione adatte ai piccoli stati insulari in via di sviluppo. Il forum ha visto anche un aggiornamento sull’iniziativa personale del presidente (2024): costruire un piano affinché le generazioni future sopravvivano e prosperino.

READ  బిట్‌కాయిన్ మైనింగ్‌ కోసం వాడే విద్యుత్‌తో ఒక దేశానికి ఏడాదంతా కరెంట్ సరఫరా చేయొచ్చు – voiceofandhra.net – voiceofandhra.web

Durante le discussioni, gli Stati membri del SIDS hanno sottolineato collettivamente la necessità che SIDS DOCK promuova il riconoscimento globale dell’energia oceanica sotto la presidenza del presidente Ramkalawan, rendendo così l’energia oceanica un punto chiave nell’agenda globale.

Distribuito da APO Group per conto della State House – Ufficio della Repubblica delle Seychelles.

Il presente comunicato stampa è stato rilasciato dall’APO. Il contenuto non è monitorato dal team editoriale di African Business e l’accuratezza del contenuto non è stata vagliata o verificata dai nostri team editoriali, correttori di bozze o verificatori di fatti. La fonte è l’unica responsabile del contenuto di questo annuncio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *