Lannion. Il gruppo Lumibird acquista un’azienda italiana di 80 persone

Lannion.  Il gruppo Lumibird acquista un’azienda italiana di 80 persone

Vedi le mie notizie

Marc Le Flohic, CEO di Lumibird a Lannion. ©Christophe GANNE

La firma è avvenuta lunedì 15 maggio. Il gruppo Lannion Uccello Luminoso ha appena siglato un accordo con la società Prima, con sede in Italia e Negli USA, di acquisire la sua controllata Convergent Photonics con sede a Torino e Prima Industrie North America con sede a Boston. Queste aziende sono specializzate nella produzione di laser a semiconduttore.

Diversificare

“Siamo molto contenti di questo accordo. Questa acquisizione rafforza molti dei nostri pilastri tecnologici ed è perfettamente in linea con la strategia di verticalizzazione e sovranità di Lumibird. Ci consente sia di integrare verticalmente le tecnologie critiche dei semiconduttori, di rafforzare la nostra sovranità sulle tecnologie laser in Europa, sia di diversificare in mercati in rapida crescita. »

Marc Le Flohic, amministratore delegato di Lumibird

Il settore medico

Da 50 anni Convergent Photonics è specializzata nella progettazione e produzione di laser in fibra ad alta potenza, in particolare per il settore medicale. Un know-how storico che ha molto interessato il gruppo di Lannion.

Questa acquisizione consentirà Lumibird per rafforzare ulteriormente la sua sovranità nel campo della laser e optronica.

“Permette a Lumibird di diventare infine indipendente nella fornitura di componenti critici. »

Lumibird

Il traguardo dei 1100 dipendenti

Queste tecnologie consentiranno al gruppo, già uno dei leader mondiali nei laser, di aprire nuovi mercati, in particolare con il ramo della fotonica che fornirà laser ad alta potenza, in mercati diversi dall’oftalmologia, in particolare nelle applicazioni in urologia e ginecologia.

Le strutture Lumibird a Lannion.
Le strutture Lumibird a Lannion. ©Le Tregor

In totale, 80 persone sia in Italia che negli Stati Uniti entreranno a far parte del gruppo Lumibird che ora ha 1.100 dipendenti compresa gran parte in Lannion. Il gruppo ha raggiunto un fatturato di 191 milioni di euro nel 2022.

READ  Incontro con Hélène Sandoval, fondatrice del Teatro Francese di Roma

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *