La NASA sposta due astronauti dalle missioni Boeing ai futuri lanci di SpaceX dopo gravi ritardi in Starliner

I due astronauti precedentemente assegnati all’astronave Starliner di Boeing, nella foto sopra, sono stati trasportati in una missione SpaceX il prossimo anno. Boeing

  • La NASA ha detto mercoledì che due astronauti dei voli Boeing per la missione SpaceX 2022.

  • Le missioni Starliner di Boeing verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) sono state ritardate a tempo indeterminato dopo le battute d’arresto.

  • La NASA ha affermato che spostare gli astronauti su SpaceX darà a Boeing il tempo di lavorare sullo Starliner.

  • Vedi altre storie sulla pagina di Business Insider.

La NASA ha dichiarato mercoledì di aver spostato due astronauti dalle missioni Boeing a un futuro lancio di SpaceX dopo un grave ritardo della navicella spaziale Boeing Starliner.

Nicole Mann era programmato per il lancio su un volo di prova della navicella spaziale Starliner di Boeing verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS), e Josh Cassada è stata assegnata alla prima missione operativa sulla Stazione Spaziale Internazionale. Ma disabitato Il lancio di Starliner è stato posticipato a tempo indeterminato, E La NASA ha detto Gli astronauti sono stati riassegnati alle missioni SpaceX per dare a Boeing il tempo di completare lo sviluppo dello Starliner.

La coppia dovrebbe ora essere a bordo La navicella spaziale Crew Dragon di SpaceX La NASA ha aggiunto della missione Crew-5 alla Stazione Spaziale Internazionale nell’autunno del 2022.

La NASA ha detto che Mann dovrebbe servire come comandante e che Cassada sarà un pilota per la missione SpaceX Crew-5.

“Nicole e Josh hanno svolto un lavoro straordinario aprendo la strada all’addestramento e al percorso da seguire per far volare gli astronauti a bordo della navicella spaziale Boeing Starliner”, ha dichiarato Kathryn Lueders della direzione delle operazioni spaziali della NASA. Ha aggiunto che entrambi gli astronauti porteranno avanti l’esperienza durante l’addestramento al volo La navicella spaziale Crew Dragon di SpaceX.

READ  Traccia le condizioni topologiche nel grafene

Altri tre astronauti della NASA – Butch Willmore, Mike Fink e Sonny Williams – stanno ancora lavorando ai progetti Starliner di Boeing, ha affermato l’agenzia nella nota.

Nel 2014, la NASA ha selezionato SpaceX e Boeing per costruire astronavi per il programma commerciale dell’equipaggio dell’agenzia per trasportare gli astronauti americani da e verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Ma le battute d’arresto con la navicella spaziale Starliner hanno ritardato gli sforzi di Boeing.

Boeing aveva programmato il 3 agosto Un volo di prova senza equipaggio dello Starliner Da e per la Stazione Spaziale Internazionale.

Ore prima del lancio, gli ingegneri hanno riscontrato un problema con le valvole nel sistema di propulsione dell’astronave e Boeing ha dovuto abbandonare il lancio. La società ha poi scoperto che 13 valvole non si aprivano correttamente, impedendo l’accensione dei motori.

Boeing ha detto Starliner riportato in fabbrica per risolvere i problemi, lancio posticipato a tempo indeterminato, da Morgan McFall-Johnsen di Insider menzionato.

Boeing ha provato per la prima volta Un volo di prova senza equipaggio dello Starliner nel dicembre 2019, ma l’astronave ha virato fuori rotta e ha bruciato il carburante troppo rapidamente. Ciò significa che non c’era abbastanza carburante per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale e tornare sulla Terra.

Leggi l’articolo originale su interessato al commercio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *