La Camera premia i migliori progetti innovativi e sostenibili

La Camera premia i migliori progetti innovativi e sostenibili

Le startup Pipeln, Novac e BiomimX Srl sono state premiate durante il Gran Premio dell’Innovazione franco-italiano, organizzato da CCI France Italia – Camera di Commercio, il 20 novembre, presso Palazzo Mezzanotte a Milano, alla presenza di oltre 500 partecipanti. Tra loro ci sono l’ambasciatore francese in Italia, Martin Prince, e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Ai piedi del palco il pubblico ha eletto Circularity, la quarta startup a vincere il primo premio.

Nella magnifica cornice di Palazzo Mezzanotte, sede storica di Borsa Italiana, si è tenuta lunedì la cerimonia di premiazione del “Grand Prix Innovation”, organizzata da CCI France Italia e Bpifrance per incentivare le startup più innovative e innovative. Ecosistema franco-italiano.

La startup PipeIn ha vinto il primo premio. La società, che sviluppa soluzioni innovative per la manutenzione predittiva delle pipeline, è stata nominata da Edison.
Sul secondo gradino della piattaforma c’è la startup Novac, azienda che progetta supercondensatori sicuri e configurabili per alte prestazioni, nominata da Roveda. Dopo essere stata nominata da Mazars, BiomimX Srl si è classificata al terzo posto. La startup sviluppa piattaforme avanzate di organi su chip che vengono presentate come modelli preclinici per migliorare il processo di sviluppo dei farmaci.
Nel corso della serata il pubblico ha potuto votare direttamente anche per eleggere un quarto vincitore, che è andato alla startup Circularity, dedicata all’economia circolare e nominata da Capgemini.

“Il Grand Prix Innovation Award, giunto alla sua seconda edizione, è un omaggio alla realtà franco-italiana che, con la sua passione e dedizione, plasma il futuro del nostro partenariato economico.”Lo annuncia Denis Delespol, presidente di CCI France Italia.
Non è un caso che come location sia stata scelta ancora una volta la sede della Borsa Italiana: ” […] In una città dove abbiamo l’onore di assistere alla nascita e alla crescita di tante iniziative imprenditoriali che coniugano brillantemente innovazione e sostenibilità. Nel cuore di questa fase unica, CCI France Italia intende continuare a sostenere e incoraggiare l’innovazione, rafforzando i legami tra aziende e istituzioni e creandone di nuovi.ha aggiunto Denis Delespol.

READ  Continua a leggere "Kathimerini tis Kyriakis"

All’evento hanno partecipato più di 40 professionisti del mondo dell’innovazione, tra cui dirigenti senior, imprenditori, venture capitalist, incubatori e hub tecnologici. Importante anche la presenza istituzionale: alla sessione plenaria – moderata dal giornalista Giampaolo Coletti – hanno partecipato l’Ambasciatore di Francia in Italia, Martin Prinz, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, che ha concesso anche il patrocinio comunale, e Alessia Capello, Assessore allo Sviluppo Economico. e Politiche del Lavoro.

“Possiamo vedere l’importanza dell’innovazione franco-italiana, l’emergere di progetti bilaterali e nuove creazioni”.Lo ha annunciato l’ambasciatore francese in Italia, Martin Prince. E per aggiungere: “È dovere di tutti noi promuovere una società e un’economia che tengano conto delle sfide ambientali e sociali di oggi e di domani. L’innovazione del Gran Premio testimonia la vitalità di questi scambi e di queste connessioni.”

“Il Grand Prix Innovation è un premio per l’innovazione sostenibile che riconosce l’attività, lo studio, la creatività, la perseveranza e l’ingegno di tante giovani aziende che lavorano duramente per contribuire alla crescita della comunità internazionale, così come di Milano e dell’Italia. esperienze, come quella presentata questa sera, non potranno che portare a rafforzare i rapporti tra Italia e Francia.Ha ricevuto il sindaco di Milano, Beppe Sala.

La sessione plenaria è stata preceduta da una serie di incontri di networking tra investitori, aziende, startup e professionisti nel campo dell’innovazione, ai quali è stato dedicato uno spazio dedicato, novità dell’edizione 2023. Oltre al convegno di presentazione del progetti finali, la serata prevedeva anche tavole rotonde, workshop e testimonianze sulla cooperazione franco-italiana che… Organizzato da Bpifrance, si terrà un cocktail di networking seguito da intrattenimento musicale.

Palazzo Mezzanote Milano - Gran Premio dell'Innovazione

Altre startup finaliste dell’ecosistema franco-italiano

La giuria, che ha analizzato e valutato le candidature delle aziende selezionate, era composta dal CSR Club della Camera e da Nico Valente Gatto, Direttore Operativo di B4i – Bocconi Innovation, ed era presieduta da Cécile Borland, Direttore Generale di CCI France Italia.

READ  Regione Attica: scadenza per la presentazione delle domande a ...

Oltre ai quattro vincitori, la giuria ha espresso grande apprezzamento anche per le altre due startup finaliste: Mine Crime (nominata da Groupama Assicurazioni) e TerraViva (nominata da Northstar Insurance Agency). Al concorso hanno partecipato anche altre undici startup.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *