La batteria di questo ricevitore si ricarica in modalità wireless e non perde mai la sua efficienza

La batteria di questo ricevitore si ricarica in modalità wireless e non perde mai la sua efficienza

Basandosi sulla meccanica quantistica, i ricercatori hanno teorizzato una batteria che può essere ricaricata senza collegarla. Un processo che garantisce la massima efficacia viene mantenuto indefinitamente.

Le batterie quantistiche non perdono mai la loro efficienza
Crediti: 123RF

Uno smartphone, un orologio connesso, un’auto elettrica o qualsiasi dispositivo wireless in generale. Hanno tutti una cosa in comune: batteria. Non importa quanto bene funzioni un dispositivo, se non dura abbastanza a lungo prima di dover essere ricaricato, la sua utilità sarà gravemente compromessa. Ecco perché i produttori cercano sempre di migliorare le prestazioniindipendenzaVelocità di spedizione O il vita Batterie. Anche gli scienziati stanno studiando questo problema e utilizzando concetti fisici molto specifici.

La batteria di domani sarà costruita su principi Meccanica quantistica. Questo significa studiare Comportamento delle molecole a livello atomico E ancora più piccolo. Sfruttando questi fenomeni in A Batteria quantisticaAbbiamo creato un componente in grado di immagazzinare energia in modo completamente diverso rispetto alle batterie tradizionali. Là Rilascio di energia Quindi è più veloce ed efficiente. Il problema èUna batteria di questo tipo è molto sensibile ai disturbi esterni. Il semplice contatto tra esso e il caricabatterie può ridurne l’efficacia.

Ricaricandosi in modalità wireless, la batteria quantistica può rimanere al 100% della capacità per un tempo indefinito.

Per superare questo problema, i ricercatori cinesi ne hanno sviluppato almeno uno Sistema di ricarica senza fili Si chiama “guida d’onda”. Immagina un rettangolo di metallo con una A all’interno la zona Elettromagnetico. La batteria e il caricabatterie vengono posizionati nel rettangolo, senza toccarsi, e le onde fanno il resto. Con questo processo otteniamo una batteria in grado di farlo Si ricarica quasi all’infinito senza perdita di efficienza. C’è una differenza significativa rispetto ai dispositivi attuali che diventano meno efficienti con i cicli di ricarica.

READ  Questi nuovi neuroni scoperti nel cervello umano non sono stati osservati da nessun'altra parte

Non è la prima volta che la fisica quantistica viene utilizzata in questo settore. Stiamo già parlando, ad esempio, di una batteria per auto elettrica che permette di guidare senza doverla ricaricare. Oppure, in alternativa, un’auto elettrica si ricarica in soli 9 secondi. Una volta dimostrata la teoria, rimane un grosso ostacolo prima che le batterie quantistiche si diffondano: trovarle Come produrlo su larga scala Mentre li controlli Impatto ambientale.

fonte : Fidati della mia conoscenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *