Italia. Il mito dell’Orient Express in mostra a Villa Medici

Italia.  Il mito dell’Orient Express in mostra a Villa Medici

© Fondo di dotazione Orient Express

Di: Samuel DELZIANI

L’Orient Express della Compagnie internationale des wagons-lits è una delle più grandi avventure della storia delle ferrovie. Dal 1882 al 1977, i suoi treni di lusso attraversarono l’Europa. Oggi resta il mito, esplorato per due mesi attraverso una mostra in corso all’Académie de France di Roma fino al 21 maggio 2023.

Il mito dell’Orient Express viaggia in Italia, dove dal 17 marzo è aperta a Villa Medici, l’Accademia di Francia a Roma, una mostra attorno al treno più famoso della Compagnie internationale des wagons-lits (CIWL), l’Accademia di Francia che accoglie giovani artisti così che possano lavorare su un progetto nelle migliori condizioni. L’istituzione culturale fondata da Colbert nel 1666 organizza regolarmente anche mostre aperte al pubblico.

Fondata nel 1876 dall’ingegnere di Liegi Georges Nagelmakers dopo un viaggio negli Stati Uniti, la Compagnie internationale des wagons-lits (CIWL) ha lanciato i primi espressi europei che hanno varcato i confini grazie a intensi sforzi diplomatici e finanziari.

La CIWL fece circolare i suoi treni di lusso per viaggiatori privilegiati dal 1882 al 1977, in particolare il suo treno più famoso: il mitico Orient-Express. I nomi di questi treni simboleggiano ancora i viaggi in treno di lusso.


READ  SONDAGGIO. Il 29% dei francesi vuole un'Europa più integrata, contro il 50% degli italiani e il 43% dei tedeschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *