Il Vietnam privilegia l’intensificazione delle relazioni con l’Italia

Il nuovo ambasciatore vietnamita in Italia Dong Hai Hong ha presentato le sue credenziali al presidente italiano Sergio Mattarella in una cerimonia svoltasi il 12 maggio, durante la quale entrambe le parti hanno espresso il loro interesse a rafforzare le relazioni bilaterali.

>> “Vietnam Fruit Garden” in mostra all’Italian McFrut Exhibition
>> Apre a Venezia il centro culturale vietnamita
>> Cooperazione spaziale tra Vietnam e Italia




Il nuovo ambasciatore del Vietnam in Italia, Dong Hai Hong (a sinistra), presenta le sue credenziali al Presidente italiano Sergio Mattarella.

Foto: VNA / CVN

Il diplomatico vietnamita ha elogiato il recente sviluppo delle relazioni ASEAN-Italia e il contributo di quest’ultima alla strategia dell’Unione Europea nella regione indopacifica.

Ha sottolineato che il Vietnam dà la priorità all’intensificazione della partnership strategica con l’Italia e ha ringraziato il Paese europeo per aver donato al Vietnam oltre 2,8 milioni di dosi del vaccino anti-coronavirus di AstraZeneca.

L’Ambasciatore Dung Hai Hong ha trasmesso l’invito del Presidente Nguyen Xuan Phuc al suo omologo italiano Sergio Mattarella a visitare il Vietnam in occasione del cinquantesimo secolo.E Anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra i due paesi e 10E Partnership strategica tra Vietnam e Italia. L’invito è stato accolto volentieri.

Da parte sua, il presidente Sergio Mattarella ha ricordato la sua visita in Vietnam nel 2015 e ha ringraziato il Paese per aver fornito mascherine all’Italia ai tempi del COVID-19.

Congratulandosi con il Vietnam per il suo successo nello sviluppo sociale ed economico e nell’integrazione internazionale, ha affermato che l’Italia vorrebbe espandere ulteriormente la partnership strategica con il Vietnam, il principale partner dell’Italia nell’ASEAN.

Il leader italiano si aspetta che le relazioni bilaterali raggiungano un nuovo livello con una cooperazione più integrata e concreta, sia bilaterale che multilaterale, in nuovi ambiti, come i cambiamenti climatici, l’economia digitale e le energie rinnovabili.



VNA/CVN

READ  Genova (Italia): Scuole secondarie, università, settore privato ed economia del mare come tema strategico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.