Il Vaticano lancia un concorso globale per disegnare il logo per l’anno giubilare 2025

Il Vaticano lancia un concorso globale per disegnare il logo per l’anno giubilare 2025.

Papa Francesco davanti alla Porta Santa della Basilica di San Pietro durante il Giubileo della Misericordia, 11 aprile 2015. / L’Osservatore Romano.

Città del Vaticano, 22 febbraio 2022 / 09:00 (US Central News Agency).

Il Vaticano sta organizzando un concorso mondiale per scegliere l’emblema ufficiale dell’anno 2025 per la Chiesa cattolica.

Un giubileo è un anno sacro speciale di grazia e di pellegrinaggio nella Chiesa cattolica, che di solito si tiene ogni 25 anni.

Mentre a Roma iniziano i preparativi per l’Anno giubilare, la Procura Missionaria Vaticana ha indetto un concorso per determinare l’emblema ufficiale dell’anno.

era la competizione annunciare Il 22 febbraio le candidature possono essere caricate sul sito dal 1 aprile al 20 maggio.

Possono partecipare sia le squadre che i singoli e la proposta vincitrice sarà selezionata da una giuria Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

Il Logo Il Giubileo del 2025, approvato da Papa Francesco, è quello dei “Pellegrini della Speranza”.

“Il logo dovrebbe mostrare l’essenza dell’evento giubilare, prestando particolare attenzione al logo”, secondo Istruzioni per la presentazione.

Il giubileo del 2025 sarà il primo giubileo regolare della Chiesa da quando San Giovanni Paolo II ha guidato il Grande Giubileo nel 2000. Giubileo della Misericordia Papa Francesco lo ha inaugurato nel 2015 è stato un giubileo eccezionale.

Un’altra caratteristica richiesta per l’emblema ufficiale dell’Anno Santo è che sia originale, inedito, distintivo, stampabile su vari supporti e utilizzabile in bianco e nero.

READ  Promuovere l'eccellenza sanitaria: il Botswana lancia il Piano strategico dei laboratori nazionali | Notizie dalla Nigeria del guardiano

Il logo dovrebbe includere anche le locuzioni latine “Iubilaeum AD MMXXV” che significa “Giubileo 2025” e “Peregrinantes in spem” che significa “pellegrini della speranza”.

La Procura Missionaria Vaticana ha detto che il concorso è “aperto a tutti” e che “tutti possono partecipare, purché accettino le regole e i regolamenti”.

Lo ha affermato il Pontificio Consiglio Vincitore del concorso logo Per l’anno 2000 era un giovane di 22 anni che studiava in un istituto d’arte.

La sua voce “è diventata parte della storia”, ha detto.

“Il motto giubilare simboleggia simbolicamente un messaggio in modo immediato e appropriato, ed è espressione dell’universalità del messaggio della Chiesa e delle particolari esigenze spirituali dei nostri contemporanei, che trovano conforto in questo messaggio, ispirato al tema della speranza”, ha affermato il Consiglio per l’evangelizzazione.

In una lettera pubblicata all’inizio di questo mese, papa Francesco ha chiesto a “Grande sinfonia di preghiera” Prima dell’anno giubilare 2025.

Il Papa ha rivolto questo appello con una lettera datata 11 febbraio a monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

Ha scritto: “Come al solito, Bull of Indiction, a tempo debito, emetterà le linee guida necessarie per celebrare l’anno giubilare 2025”.

“In questo momento di preparazione, desidero ardentemente che dedichiamo il 2024, l’anno prima dell’evento giubilare, a una Grande Sinfonia di preghiera”.

READ  日韩争端再起 美国“三方同盟”被泼冷水_新浪新闻

I giubilei hanno radici bibliche, con la Bibbia ebraica che descrive come i 50 anni del giubileo fossero per liberare gli schiavi e perdonare i debiti come manifestazione della misericordia di Dio.

Questa pratica fu ristabilita nel 1300 da Bonifacio VIII. Ai pellegrini diretti a Roma veniva concessa un’indulgenza generale. Tra il 1300 e il 2000 si sono tenuti a Roma 29 Giubilei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *