Il Grand Relais: progetto Obiettivo Tricolore 2023

Il Grand Relais: progetto Obiettivo Tricolore 2023

Le Grand Relais: Il progetto Obiettivo Tricolore 2023 è un’iniziativa per promuovere i valori sociali di Parasport e ridurre le barriere. Questo progetto è una lunga carovana di atleti paralimpici che passano il testimone per diffondere il messaggio di Opitivo. Obiettivo Tricolore è una staffetta per atleti con disabilità nata nel 2020. Aiuta gli atleti con disabilità, al fine di ascoltarne le esigenze tecniche e le aspirazioni sportive, con azioni di reclutamento su tutto il territorio nazionale. Questo progetto è guidato da Alex Zanardi, che è un ex pilota di Formula 1, ma anche un grande atleta con disabilità.

Lo sport aiuta a costruire la fiducia, e l’Italia è ricca di sport di alto livello per persone con disabilità, in tutte le discipline! Molti di loro non lo conoscono o non hanno ancora avuto modo di provarlo! Il Progetto Obiettivo Tricolore ha deciso di proporre questo meraviglioso viaggio per pubblicare le proprie storie e cercarne sempre di nuove. La staffetta sarà condotta da un gruppo eterogeneo di giovani disabili, ragazzi e ragazze, che hanno trovato nello sport un’occasione di rinnovamento, un modo per dimostrare che la disabilità è un attributo, non un limite.

2000 km di viaggio tra Italia e Francia

Più di 2.000 chilometri in totale attraversano l’Italia e la Francia, a piedi, in bici, in handbike, su una carrozzina olimpionica, e remando in canoa in mezzo a paesaggi e panorami mozzafiato. La grande novità di tutte, ObiePvo Tricolore varca i confini nazionali, per raggiungere Parigi dove si svolgeranno le Paralimpiadi 2024.

L’edizione 2023 rappresenta la seconda parte di un progetto biennale dal forte valore simbolico. A giugno 2022 la staffetta parte da Santa Maria di Leuca, dove arriva nella prima edizione in onore di Alex Zanardi. Il traguardo è stato tagliato invece a Cortina d’Ampezzo, dove si terranno le Paralimpiadi Invernali. Proprio qui, da Cortina, partirà l’edizione 2023. Da una città all’altra sede dei Giochi, visto che l’arrivo è previsto per Parigi, dove nel 2024 si terranno le Paralimpiadi estive.

READ  Il Tricephale Martinique Krav-Maga Club è stato riconosciuto dai suoi pari in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *