Euro 2022 femminile: squalificata contro l’Italia, la belga Amber Tysiak è “pronta al 100%” per la sfida contro la Svezia

La Limburger è tornata dopo aver scontato la sua squalifica e spera di avere la sua possibilità contro la Svezia venerdì.

Tempo di lettura: 2 min

HAmber Tysiak ha avuto una difficile cronometro per arrivare a Euro 2022. La giocatrice OHL ha subito uno strappo all’inguine alla gamba destra ma è riuscita a tornare indietro nel tempo, nonostante abbia giocato poco durante la fase a gironi.

Il Limburger è rimasto in panchina nella partita d’esordio contro l’Islanda ed è entrato in campo contro la Francia prima di essere escluso per abuso di cartellini gialli. E’ stata quindi squalificata durante la vittoria contro l’Italia di lunedì (1-0).

Il 22enne è tornato mercoledì agli ultimi mesi: “Sono particolarmente felice di essere qui. Negli ultimi mesi ho dovuto lavorare molto a causa di questo infortunio. Improvvisamente, mi manca il ritmo “, ha spiegato in una conferenza stampa. “Non è stato bello prendere un cartellino rosso, ma questo è il calcio. Sono stato ben supportato dal gruppo e dallo staff e cerco di trattenere il positivo di questa partita. Siamo una squadra unita ed è bello che siamo ancora in lizza. »

Tysiak ha fatto il suo debutto in nazionale all’inizio dell’anno scorso e ora ha diciassette presenze. Durante l’ultima partita di preparazione contro il Lussemburgo (6-1), ha festeggiato il suo primo mandato dal ritorno segnando due gol.

Di ritorno dalla squalifica, Tysiak potrebbe avere la sua occasione contro la Svezia se De Neve dovesse perdere. La giocatrice dell’OHL si è allenata mercoledì con una benda intorno alla coscia destra. “Spetta all’allenatore decidere, ma penso che potrei giocare al fianco di Kees. Sono pronto al 100%”, ha detto Tysiak.

READ  Coronavirus: oltre 1.200 nuovi contagi in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.