Entro 900.000 anni fa, il 98,7% degli antenati umani era scomparso

Entro 900.000 anni fa, il 98,7% degli antenati umani era scomparso

Gli esperti europei mettono in dubbio le conclusioni dei ricercatori cinesi. – Fotografia: Mandel Ngan / Agence France-Presse

AL’uomo sull’orlo dell’estinzione? Alcune settimane dopo lo studio fu pubblicato sulla rivista scienzaLa controversia si intensifica. Secondo un team di ricercatori cinesi, la linea umana è sfuggita all’estinzione 900.000 anni fa. Tuttavia, molti esperti di genetica sono molto scettici nei confronti di queste affermazioni ed esprimono pubblicamente “dubbi” sulle circostanze in cui è stato condotto questo studio.

Lo studio è stato pubblicato alla fine di agosto sulla rivista scienza È stato firmato da un team cinese e per determinarlo si è basato su un modello di analisi genetica L’esistenza dei moderni antenati dell’uomo È minacciato da almeno 120.000 anni.

Ma molte voci critiche si sono levate contro questa pubblicazione, come Aylwyn Scully, ricercatrice di genetica evolutiva umana presso l’Università di Cambridge. “C’è stata una reazione quasi unanime nella comunità genetica, affermando che questo studio non è convincente”, ha detto all’AFP.

Modelli informatici

Nessuno mette in dubbio la possibilità di un collo di bottiglia nell’evoluzione della popolazione in questione, cioè del fenomeno di grave declino umano. Ma questi altri esperti mettono in dubbio la presunta accuratezza del modello utilizzato. Menzionano quindi l’orizzonte temporale considerato e il fatto che metodi simili hanno precedentemente prodotto risultati diversi.

Leggi anche Papi […] Per saperne di più

READ  Come vedere il meteorite Geminid quando culmina stasera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *