Barbie Pig: una nuova straordinaria specie scoperta negli abissi

Barbie Pig: una nuova straordinaria specie scoperta negli abissi

Sempre più creature marine uniche vengono scoperte nell'area di Clarion-Clipperton, un'enorme spaccatura nell'Oceano Pacifico dove si stanno preparando devastanti progetti minerari.

IL Focena In un certo senso lo è Cetriolo di mare profondo. Il suo corpo flaccido e molle ricorda quello di un maiale perché è allungato e quasi cilindrico ma con gli arti arrotondati. Ma è soprattutto il suo colore a meritare questo paragone, perché solitamente è colorato rosa chiaroE anche trasparente. La sua bocca a forma di mano striscia sul fondo del mare in cerca di cibo. Questo mostro è una delle creature più strane che si possano osservare negli abissi, negli abissi più profondi, a non più di 1.200 metri di profondità.

Focena rosa brillante

Ciò avvenne durante una nuova spedizione in Zona Clarion ClippertonNell'Oceano Pacifico, gli scienziati hanno scoperto una specie completamente nuova di focena rosa, riportata in un articolo diScienza IFL. Quest'ultimo, scoprì Ben 4000 e 5000 metri Profondo, era soprannominato “Maiale Barbie” Dalle squadre delle spedizioni, per via del suo colore che ricorda la famosa bambola Mattel. La splendida creatura è inoltre sormontata da quattro grandi antenne. Lo stile piccolo lo rende completamente unico.

La famosa “Barbie Maiale”. Smartex

Barbie Pig non è l'unica aggiunta ad un repertorio infinito di recenti scoperte sottomarine. In questa gigantesca fossa oceanica, la biodiversità è ancora in gran parte sconosciuta e ogni viaggio negli abissi riporta la sua dose di cose nuove. Ad esempio, i ricercatori hanno scoperto un altro cetriolo di mare gelatinoso completamente trasparente, ma anche il melograno, o Pesce ratelÈ una specie che può vivere fino a 60 anni nell'oscurità.

READ  Nuovo aumento dei prezzi dell'elettricità in Europa

estrazione

“Possiamo supporre che molte di queste specie saranno nuove per la scienza”. Regine Drennan, biologa marina post-dottorato presso il Museo di storia naturale di Londra, che sta guidando la ricerca, ha detto a IFLScience. “A volte è stato visto/osservato/conosciuto prima, ma mai raccolto o descritto formalmente.”

Le specie appena raccolte verranno restituite al museo e utilizzate per creare modelli della biodiversità dell'area, nell'ambito degli studi di impatto necessari per avviare il progetto minerario. Per colpa di L'area Clarion-Clipperton è una delle più grandi riserve oceaniche conosciute al mondo A Metalli rari Piace manganese, nichel, cobalto, Utilizzato per realizzare batterie elettriche. Molte compagnie minerarie sono quindi desiderose di sfruttare queste risorse, anche se al momento non sono autorizzate a farlo. Pertanto, mostrare la grande diversità di specie presenti nell’oceano è importante nel contesto di questa corsa all’estrazione mineraria. Studi precedenti lo hanno già dimostrato Grandi macchine Usati per scavare nel fondale marino, le grandi colonne di sedimenti che solleverebbero e l'inquinamento acustico che genererebbero potrebbero spazzare via molte specie.

Potrebbe interessarti anche:

⋙ Squisito: questo è il pesce più raro al mondo

⋙ Un pesce con “piedi” e creature straordinarie scoperte negli abissi

⋙ Gigantismo artico: sappiamo di più su questi giganteschi ragni marini