Milan marcia: 3-0 allo Sparta Praga e primo posto nel girone | Europa League

Il Milan marcia su Sparta Praga. La vittoria non è mai stata messa in discussione per la squadra di Pioli, che ha vinto 3-0 sui cechi grazie ai gol di Brahim Diaz, Rafael Leao e Diogo Dalot. Il solito Milano, aggressivo, veloce, verticale, che non sente la differenza tra Serie A ed Europa League: dopo la vittoria contro il Celtic arriva un richiamo a San Siro, e con il pareggio tra i Piccolo e Scozzese, Ibra e i suoi soci sono i primi soli.

I GOAL – Talento prestato da Real Madrid che ruba palla in mezzo al campo, lascia la palla a Ibra che chiude il triangolo lungo. Sterzo, palla a destra, gol: Milan in vantaggio con il secondo gol di Brahim Diaz nella fase a gironi. Il primo tempo finisce 1-0 proprio perché Ibrahimovic Sbaglia il secondo rigore stagionale dopo quello del derby: palla che oltrepassa la traversa poi si spegne. Ibra che non torna in campo dopo l’intervallo, perché al suo posto entra Leao che prima sbaglia a tu per tu con Heca, poi, su cross con rasoterra di Dalot, batte 1 dallo Sparta Praga e fa 2-0. Infine, per concludere la gara, ci pensa l’altro ragazzo in prestito, Diogo Dalot, mandato in porta da un magnifico Bennacer. Il Milan ha vinto 3-0 ed è salito in testa al Gruppo H. E ha continuato la sua striscia positiva.

57 piedi – OBIETTIVO A LEAO! Apertura di Bennacer per Dalot, il portoghese che mette in porta Leao, che deve solo appoggiarsi con il destro.

37 piedi – Zlatan Ibrahimovic prende e sbaglia un rigore: la palla colpisce la traversa e ne supera un’altra.

READ  GF Vip, la data finale è stata spostata. Signorini: "Difficile dirlo ai concorrenti"

24 ‘- GOL PER BRAHIM DIAZ! L’ex Real Madrid ruba palla sulla trequarti, lascia le cure a Ibrahimovic, che lo mette in mezzo chiudendo il triangolo con il 21 rossonero: deviazione da sinistra a destra e gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *