L’impianto più grande del mondo è l’Australia, con una lunghezza di 180 chilometri – rts.ch

Gli scienziati hanno scoperto la pianta più grande del mondo sulla costa occidentale dell’Australia. Questa alga si estende per 180 chilometri e copre un’area di circa 200 chilometri quadrati.

I ricercatori hanno condiviso i loro risultati in uno studio Pubblicato mercoledì sulla rivista britannica Proceedings of the Royal Society B. La pianta in questione è un’alga della famiglia Posidonia.

La Posidonia australis è stata vista nelle acque di Shark Bay, 800 chilometri a nord di Perth, dai ricercatori dell’Università dell’Australia occidentale e della Flinders University.

Le alghe sono state scoperte a Shark Bay, sulla costa occidentale dell’Australia. [Deichmann-Ana – AFP]una pianta

All’inizio, gli scienziati stavano cercando di scoprire quante piante diverse crescono sul fondo del Mar del Golfo. Con loro sorpresa, i test genetici hanno permesso di determinare che le piante appartengono alla stessa pianta di 4.500 anni.

“Sembra che 200 chilometri quadrati di alghe possano essersi evoluti da una singola piantina di colonia”, ha detto in una dichiarazione Jane Idjello, l’autrice principale dello studio.

condizioni difficili

“Queste piante poliploidi si trovano spesso in luoghi con condizioni ambientali difficili. Sono spesso sterili, ma possono continuare a crescere se lasciate indisturbate ed è esattamente quello che ha fatto questa pianta. Un’alga gigante”, afferma la biologa Elizabeth Sinclair.

I ricercatori ora condurranno una serie di esperimenti a Shark Bay per capire come questa pianta sopravviva e prosperi in condizioni così mutevoli.

gma con atc

READ  Jégből jöhetnek az új járványok?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.