Italia: la produzione industriale ricomincia a diminuire in ottobre

Italia: la produzione industriale ricomincia a diminuire in ottobre

La produzione industriale in Italia ha ripreso a diminuire in ottobre, scendendo dello 0,2% rispetto a settembre, ha riferito giovedì l’Istituto nazionale di statistica (Istat).

Rispetto a ottobre 2022, la produzione industriale è scesa dell’1,1%, su dati corretti per gli effetti di calendario. (Keystone/Martin Ruetsch)

Stimolanti anfetaminici

Nel periodo agosto-ottobre anche la produzione industriale è diminuita in media dello 0,2% rispetto al trimestre precedente.

È aumentato dello 0,1% a settembre e dello 0,2% ad agosto, dopo essere sceso dello 0,9% a luglio.

L’attività è aumentata nel settore energetico (+1,5%) e nei beni di consumo (+0,4%), mentre i beni intermedi (-0,4%) e gli investimenti in beni di consumo (-0,5%) hanno registrato un calo.

Rispetto a ottobre 2022, la produzione industriale è scesa dell’1,1%, su dati corretti per gli effetti di calendario.

Dopo un calo del PIL dello 0,4% nel secondo trimestre, l’Italia ha registrato nel terzo trimestre una crescita dello 0,1% rispetto al trimestre precedente, sfuggendo così ad una recessione tecnica.

Secondo le ultime previsioni dell’Istat, per l’Italia si prevede un aumento del Pil dello 0,7% tra il 2023 e il 2024, grazie alla ripresa dei consumi delle famiglie in un contesto di rallentamento dell’inflazione.

Agenzia di stampa francese

READ  Italia: il progetto del salario minimo destabilizza i datori di lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *