L’Italia ai “centri visti doppi in Algeria”, promette ambasciatore italiano

Martedì è intervenuto il nuovo ambasciatore italiano ad Algeri, Giovanni Pugliese, in un messaggio agli algerini sui social, in cui ha parlato delle relazioni bilaterali tra il suo Paese e l’Algeria. Anche il diplomatico italiano ha fatto riferimento alla politica dei visti promettendo di raddoppiare il numero dei centri visti in Algeria.

“L’Ambasciata italiana mira a promuovere una politica attiva dei visti”, ha detto, ricordando che quest’anno, nonostante il Covid-19, “abbiamo istituito un meccanismo speciale che ha permesso a molti ‘Studenti algerini da non perdere l’anno universitario in Italia’.

Ha anche ricordato che l’Italia “è l’unico Paese ad avere un centro visti nell’estremo sud dell’Algeria (Adrar)” che promette di “raddoppiare i centri visti in Algeria”.

L’anno 2021 “sarà ancora più ricco per l’amicizia italo-algerina. Una dinamica assolutamente straordinaria e inedita ”, ha indicato, impegnandosi così a“ rafforzare i legami umani e culturali tra il popolo italiano e il popolo algerino attraverso la promozione della lingua italiana in Algeria, il concessione di borse di studio per studenti algerini e organizzazione di iniziative culturali in coordinamento con l’Istituto Italiano di Cultura di Algeri e la Scuola Italiana Roma di Algeri ”.

Inoltre, l’Ambasciatore italiano si è impegnato a rafforzare i legami di amicizia e cooperazione politica ed economica tra i due Paesi. “L’amicizia tra Italia e Algeria ha radici profonde che risalgono a prima dell’indipendenza algerina, e questa amicizia è sempre stata alimentata dalla vicinanza geografica, dai legami culturali e umani tra i nostri popoli e dagli scambi economici”, a- Egli ha detto.

L’Algeria è il principale partner commerciale dell’Italia nella regione MENA

Sul fronte economico, il diplomatico italiano ha ricordato che l’Algeria è il principale partner commerciale dell’Italia nella regione MENA (Medio Oriente e Nord Africa) con scambi che superano gli 8 miliardi di dollari, ha detto l’ambasciatore ha sottolineato l’urgenza di rafforzare questa partnership, soprattutto perché in Algeria sono presenti quasi 200 aziende italiane.

READ  Giorgia Palmas e Filippo Magnini sono diventati genitori: è nata Mia

In questa occasione l’Ambasciatore cita alcune delle sue priorità, tra cui la “diversificazione” del partenariato, in particolare in settori come la transizione energetica, l’industria agroalimentare e le nuove tecnologie. Si è inoltre impegnato a “facilitare le collaborazioni” tra le PMI e le start-up italiane e algerine.

Sul piano politico, Pugliese ha evidenziato l’esistenza di una “partnership strategica e storica, che risale al periodo dell’indipendenza algerina e che non è mai stata sospesa”.

A livello internazionale, il Sig. Pugliese ha espresso la volontà del suo Paese di lavorare con l’Algeria per “affrontare insieme sfide comuni globali e regionali, come la crisi sanitaria legata al Covid-19 e le sue conseguenze economiche e geopolitica nel Mediterraneo e nel Sahel ”.

Infine ha ricordato che l’Italia è stato uno dei primi Paesi ad essere stato duramente colpito dalla pandemia, sostenendo di essere “stato personalmente toccato dal numero e dalla qualità dei messaggi di solidarietà che, da tutta l’Algeria, sono stati inviati agli italiani ”. “Questo testimonia l’amicizia tra i due popoli e non solo tra i due Paesi. Sono i tempi difficili che ci mostrano veri amici “, ha concluso.

MDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *